Pubblicato in origine nel 2015 per PC con sistema operativo Windows, Black Desert è approdato su Xbox One e PS4 quest’anno.

Si tratta di un MMORPG dalle meccaniche davvero molto, molto complesse, al punto che per molti giocatori questa difficoltà è un grosso deterrente, mentre per altri si tratta invece di un punto di forza a favore di questo titolo, e rappresenta una vera e propria sfida per i giocatori più hardcore:

OPZIONI, MOLTE OPZIONI. PURE TROPPE

La grandissima varietà di opzioni disponibili per i giocatori in Black Desert si evince fin dai primissimi momenti dopo l’avvio del titolo, nell’editor del personaggio: non soltanto noterete una cura per la grafica e i dettagli che oserei definire maniacale, ma le alternative fra le quali potrete scegliere per creare il vostro personaggio sono davvero tantissime; per farvi qualche piccolo esempio, potrete scegliere forma e colore oltre che delle iridi anche delle pupille, usare fino a tre diversi colori da miscelare fra di loro nelle proporzioni che più vi aggradano per i capelli e il livello di sfumatura e brillantezza degli stessi.

Una volta scelti sesso, classe, aspetto, espressioni e pose corporee del vostro personaggio, potrete inoltre usufruire dell’opzione Beauty Album, grazie alla quale è possibile scattare delle fotografie alla vostra creazione che saranno poi condivise con tutta la community di Black Desert. Bene, ora che avete creato il vostro PG siete pronti per iniziare a fare sul serio!

Tuttavia, mi preme fare una piccola premessa: per i giocatori meno abituati agli MMORPG l’impatto con Black Desert potrebbe essere a dir poco traumatico, a maggior ragione se consideriamo che dialoghi e menu sono completamente in lingua inglese, sottotitoli inclusi, il che potrebbe rendere ancora più complessa la comprensione delle meccaniche di gioco.

Non soltanto infatti i menu di gioco sono incredibilmente vasti e ricchi di dettagli e opzioni, ma se vi aspettate che nelle fasi iniziali del gioco potrete contare su un tutorial che vi mostri almeno i comandi e le funzioni base vi sbagliate di grosso: in pratica, oltre alle istruzioni di base su come far muovere il vostro personaggio sarete immediatamente abbandonati a voi stessi, per cui non vi resterà che addentrarvi nella storia e in questo vastissimo e davvero meraviglioso mondo di gioco scoprendo di volta in volta cosa dovrete fare, magari iniziando a seguire la missione principale, ma potrete sempre provare a chiedere qualche consiglio ai giocatori della vasta community.

Un dettaglio che potrebbe sembrare spiazzante è inoltre la scelta di non aver inserito all’interno del gioco alcuni elementi tipici delle esplorazioni presenti in altri videogiochi simili, come i dungeon, per cui moltissime missioni si riducono semplicemente al passare da un PNG (Personaggio Non Giocante) all’altro o alla necessità di trovare determinati materiali e oggetti o di crearli. Tuttavia, portare a termine le missioni non è la cosa che potrete fare nel gioco, come ad esempio andare alla ricerca dei Boss, che potrete anche scegliere di affrontare insieme ad altri giocatori.

Inoltre, potrete anche avviare delle attività che richiedono l’intervento di lavoratori specializzati, che potrete inviare in diverse aree in modo che possano mettere insieme una serie di materiali che vi saranno utili, per cui non dovrete necessariamente trovarli personalmente.

Un altro punto di forza di Black Desert che i suoi appassionati apprezzano molto sono gli incontri in PvP, che possono avere luogo negli spazi aperti e lontano dalle città, che sono considerate quindi delle zone franche, per così dire. Tuttavia, uccidere altri giocatori farà aumentare il vostro Karma Negativo, il che alla lunga potrebbe anche rendervi impossibile accedere alle città più importanti, ma se verrete uccisi non perderete nulla, e potrete naturalmente respawnare. Sarà sempre possibile ritornare ad avere un Karma positivo, ma questo richiederà un bel po’ di grinding. Inoltre, potrete scegliere fra tante diverse modalità di scontri PvP, fra cui le Guerre fra Gilde e scontri fra due squadre composte ognuna da 5 membri.

Dal punto di vista del gameplay, le battaglie, intempo reale, come è possibile vedere anche nel trailer del titolo che trovate poco più in alto, sono davvero soddisfacenti, e vi consentono di affrontarle in una miriade di modi differenti, avendo naturalmente la possibilità di imparare e perfezionare le vostre abilità.

CONCLUSIONI

Black Desert è un MMORPG davvero molto vasto e complesso, ma proprio per questo costituisce una vera e propria sfida per gli amanti del genere. Grazie a una ottima veste grafica e alle tantissime opzioni di personalizzazione disponibili, questo titolo dimostra di essere particolarmente attento alla costruzione di un mondo e di un sistema di gioco quanto il più realistico possibile. Consigliato agli appassionati del genere più hardcore, che vogliono mettersi alla prova con un titolo così ricco e sfaccettato.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui