In occasione dei 60 anni di Astérix, festeggiati in ottobre con l’uscita di un nuovo album, verrà messa in circolazione una moneta da 2 euro con l’effigie dell’irriducibile gallo dalla Monnaie de Paris, ovvero la Zecca di Francia. Ogni anno, la Monnaie de Paris emette monete commemorative da 2 euro in onore di personaggi storici o enti di beneficenza e questa volta tocca all’eroe della BD.

This handout picture released on April 10, 2019 by the Editions Albert Rene publishing house shows the drawing featuring on the cover of the 38th issue of French famous comics series “Asterix le Gaulois” entitled in French “La fille de Vercingetorix” drawn by Didier Conrad and written by Jean-Yves Ferri, which is to be world wide released on October 4, 2019. (Photo by Handout and Didier CONRAD / Asterix ® – Obelix ® / © 2017 LES EDITIONS ALBERT RENE / AFP) / RESTRICTED TO EDITORIAL USE – MANDATORY CREDIT “AFP PHOTO / EDITIONS ALBERT RENE / DIDIER CONRAD” – NO MARKETING – NO ADVERTISING CAMPAIGNS – DISTRIBUTED AS A SERVICE TO CLIENTS – MANDATORY MENTION OF THE ARTIST UPON PUBLICATION

La moneta verrà distribuita in 310.000 copie, pochi esemplari in realtà rispetto alle altre monete commemorative francesi da 2 euro. Il famoso gallo è rappresentato di profilo con il suo famoso elmo alato, circondato da allori. L’annata 2019 e il 60° anniversario delle avventure di Astérix sono incisi in numeri romani.

Astérix fece la sua comparsa il 29 ottobre 1959 nel primo numero del settimanale Pilote. Per sei decenni e 37 avventure (il 38° album, La figlia di Vercingetorige, uscirà il 30 ottobre in Italia), la serie è diventata un “luogo di memoria” dell’identità francese. Dalla sua creazione, 380 milioni di album sono stati venduti in tutto il mondo. Le avventure di Astérix sono state tradotte in oltre cento lingue, tra cui l’italiano (gli album sono ora pubblicati da Panini Comics).

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui