Fire Force: un nuovo tipo di Pirocineta!

Pubblicato il 22 Settembre 2019 alle 11:00

Nella più recente puntata dell’anime di Fire Force, della quale potete trovare qui la mia recensione, è stato mostrato un personaggio che avevamo già potuto vedere negli episodi precedenti in azione, ed è stato proprio in questa occasione che abbiamo potuto vederlo in azione e scoprire che si tratta di una tipologia di Pirocineta del tutto inedita fino a questo momento!

ALLERTA SPOILER! seguono spoiler importanti sulla puntata 11 dell’anime di Fire Force.

HYBRID THEORY

Benimaru Shinmon è il Capitano della Settima Brigata ed è considerato il pompiere più forte della Fire Force. La caratteristica che gli è valsa questo titolo è il fatto che possieda il raro tratto di essere una sorta di ibrido fra Seconda e Terza Generazione, il che significa che Benimaru è in grado sia di controllare le fiamme generate da una fonte esterna come i Pirocineti di Seconda Generazione che di dare vita volontariamente alle proprie fiamme come i Pirocineti di Terza Generazione. Questa dualità è anche ben rappresentata dai suoi occhi, le cui pupille sono differenti fra loro:

Benimaru è noto come “Re della distruzione di Asakusa” a causa del potere devastante che è in grado di scatenare. Quanto alle sue tecniche di combattimento, Benimaru usa prevalentemente come arma da combattimento il matoi, una bandiera che veniva usata in Giappone durante il periodo edo dai pompieri per indicare gli incendi sviluppatisi all’interno o nelle vicinanze di un edificio, grazie al quale è in grado di accendere e di controllare le fiamme su di esso, ma Benimaru può anche usare il matoi come un palo per darsi lo slancio verso l’alto e volare in direzione di aree anche molto distanti, e, usando la sua abilità di Seconda Generazione, può controllare le fiamme di altri matoi accesi e indirizzarli verso un determinato luogo o bersaglio.

Inoltre, è in grado di controllare la direzione e la velocità dei proiettili allo stesso modo di Takehisa Hinawa, Comandante dell’Ottava Brigata, ed è anche altamente preparato nel combattimento corpo a corpo.

Per quanto abbiamo potuto avere solo un piccolo assaggio del reale potenziale di Benimaru Shinmon, è già evidente che si sia guadagnato l’appellativo di “pompiere più forte”, per cui non resta che attendere le prossime puntate di Fire Force per scoprire altri interessanti dettagli che lo riguardano.

Vi ricordo infine che la serie animata di Fire Force andrà in pausa a causa delle trasmissioni dei Campionati del Mondo di Atletica Leggera di Doha, come potete leggere in questo nostro articolo.

L’anime di Fire Force è distribuito in maniera del tutto legale e GRATUITA qui da noi in Italia tramite il canale Youtube ufficiale di Yamato Animation. Vi ricordo infine che la serie sarà composta da un totale di 24 episodi e che gli stessi saranno disponibili ogni venerdì a partire dalle 19:25.

 

 

 

Articoli Correlati

La DC ha annunciato la pubblicazione di Flashpoint Beyond, undici anni dopo l’uscita di Flashpoint, la storia in cui Flash ha...

15/01/2022 •

14:27

Con l’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney era passata di mano la proprietà di due celeberrimi franchise...

15/01/2022 •

13:45

L’amatissima serie animata degli X-Men andata in onda negli anni ‘90 è stata oggetto di un revival a fumetti negli ultimi...

15/01/2022 •

13:03