Final Fantasy VII Remake: annunciata la Modalità di combattimento Classica

Grazie alla Modalità Classica, sarà possibile affrontare gli scontri in maniera leggermente più simile all'originale del 1997.

0

Final Fantasy VII Remake avrà anche una Modalità Classica che replica un po’ più da vicino le battaglie a turni del gioco originale del 1997: annunciata al Tokyo Game Show e riassunta su Twitter, Square Enix ha spiegato che la Modalità Classica gestirà in maniera automatica la sezione d’azione del sistema di combattimento di Final Fantasy VII Remake, richiedendo al giocatore di utilizzare solo il menu dei comandi per poter lanciare i propri attacchi. Anche se questo sistema non è identico al metodo di combattimento presente nel gioco originale, in cui i personaggi rimangono completamente fermi durante le battaglie, dando tutto il tempo di poter pianificare una strategia efficace di attacco e di difesa, questa modalità di gioco replica lo stile del menu di input dei comandi da parte del giocatore.

Quindi chiunque giochi a Final Fantasy VII Remake in Modalità Classica non deve preoccuparsi del lato action del sistema di combattimento e può invece concentrarsi sulla selezione dei comandi, rendendo possibile giocare a FFVII Remake come se fosse un classico gioco di ruolo basato su menu!“, ha dichiarato Square Enix nel post su Twitter che trovate qui in basso:

Dunque, non si tratta di un vero e proprio sistema di combattimento a turni come nel videogioco originale: la Modalità Classica passa sostanzialmente il controllo dei personaggi all’Intelligenza Artificiale del gioco e consente ai giocatori di usare direttamente i comandi solo quando l’indicatore ATB è pieno, per cui i combattimenti saranno ancora in tempo reale e il leader del party controllato dall’IA bloccherà, schiverà e colpirà con attacchi combo per riempire l’indicatore ATB. I giocatori potranno comunque entrare direttamente in azione in qualsiasi momento per eseguire mosse speciali, usare oggetti o evocare mostri quando l’indicatore ATB sarà pieno, ma il controllo automatico non verrà interrotto fino alla disattivazione della Modalità Classica stessa:

In definitiva, quindi, la Modalità Classica è essenzialmente una sorta di ibrido che automatizza i combattimenti, per cui sarà comunque necessario prestare attenzione e curare i membri della propria squadra o sferrare attacchi speciali per indebolire i nemici. Il sistema di combattimento di Final Fantasy 7 Remake è particolarmente stratificato, e per questo è focalizzato sulla strategia piuttosto che sul bruto button-mashing.

Il primo capitolo di Final Fantasy 7 Remake verrà pubblicato il 3 marzo 2020 e sarà suddiviso in due dischi; gli altri capitoli capitoli vedranno la luce in seguito e il gioco arriverà prima su PS4, seguito dalle altre piattaforme. Inoltre, Final Fantasy VII Remake avrà anche una Modalità Facile che permetterà di affrontare gli scontri con una difficoltà ridotta.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui