La Gazzetta della BD – 19 settembre 2019 –

Pubblicato il 19 Settembre 2019 alle 16:00

Dopo la classifica degli albi più venduti, ecco le migliori novità a tema BD:

La Classifica

Finalmente torna anche la classifica delle migliori BD, o almeno le più vendute, con alcuni classici ancora nella top 10:

1) Les Indes fourbes, Alain Ayroles e Juanjo Guarnido, éditions Delcourt;

2) The XIII history, Iouri Jigounov e Yves Sente, éditions Dargaud;

3) Centaurus, tome 5, Terre de mort, Rodolphe, Leo e Zoran Janjetov, éditions Delcourt;

4) Les Profs, tome 22, Erroc, Sti e Leturgie, Bamboo édition;

5) Les vacheries des nombrils tome 2, Une fille en or, Delaf e Dubuc, éditions Dupuis;

6) Les Légendaires: les chroniques de Darkhell tome 1, Ténébris, Patrick Sobral e Orpheelin, éditions Delcourt;

7) Le Dernier Pharaon, une aventure de Blake et Mortimer, François Schuiten, Jaco Van Dormael, Thomas Gunzig e Laurent Durieux, éditions Blake et Mortimer;

8) Danthrakon tome 1, Le grimoire glouton, Christophe Arleston e Boiscommun, Drakoo;

9) Les mythics tome 7, Hong Kong, Philippe Ogaki, Alice Picard e Magali Paillat, éditions Delcourt;

10) Michel Vaillant: nouvelle saison tome 8, 13 jours , Lapière, Philippe Graton, Benéteau e Vincent Dutreuil, éditions Dupuis.

Morire, finalmente vivere…

Glénat ci presenta un uomo in fuga, che ha deciso di cogliere al balzo una occasione (euro 22,00).

Norman Jones, un americano di 40 anni, ha una moglie, due figli e un lavoro ben pagato. Sì, ma ora Norman è annoiato a morte. Arrivato a metà della sua vita, sente di essersi perso qualcosa, non avendo condotto la vita che immaginava. Sogna una nuova possibilità, un nuovo inizio. La mattina dell’11 settembre 2001, non è andato in ufficio, preferendo dormire a letto con la sua amante (quindi qualche diversivo l’ha comunque trovato…), e scampò da morte certa nell’attentato del World Trade Center. Per tutti, è morto. Allora perché non cogliere l’occasione per sparire per sempre, lasciarsi andare, sprofondare in un’avventura e iniziare questa nuova vita che sogna?

Dopo Mojo (di cui parleremo più avanti), Rodolphe e Georges Van Linthout ci riportano di nuovo sulle strade americane in un road movie esistenziale mentre le ferite dell’11 settembre si sono appena aperte.

Un revival sgargiante del mito di Shakespeare

Thomas Day e Guillaume Sorel hanno collaborato per questo volume Glénat (euro 16,00) basato sull’opera originale di William Shakespeare.

Scozia, undicesimo secolo. Di nuovo nella loro roccaforte dopo una lunga lotta contro gli eserciti norvegesi, Macbeth e Banco, due guerrieri coraggiosi, incontrano tre streghe sotto la tempesta. La loro profezia è questa: il primo diventerà re, mentre il secondo vedrà i suoi discendenti diventarlo. È noto quanto segue: omicidi, drammi e tradimenti comporranno uno dei testi più famosi di Shakespeare.

Con Macbeth, Re di Scozia, Guillaume Sorel e Thomas Day offrono una nuova lettura di questo lavoro di fondazione. Anche se si basano sul testo originale, gli autori incorporano alcuni nuovi elementi della leggenda scozzese che sono alla fonte del personaggio ed evidenziano anche la molto machiavellica Lady Macbeth, il cui ruolo in Shakespeare è in definitiva più secondario di quanto i posteri ricordino. Preparatevi per un’epopea drammatica quanto violenta, su pagine piene di sangue e rabbia, contrassegnate con il sigillo della morte!

Ascesa e caduta di una stella del blues

Ancora Rodolphe e Van Linthout per questo volume a base di blues (Glénat, euro 20,50).

Il Mojo è la buona stella, il destino, la coscienza… e il ragazzo che ha un cattivo Mojo è fortemente un escluso dall’esistenza. Il Mojo di Slim Whitemoon gli dà un destino singolare. Nato all’inizio del XX secolo in una piantagione del Mississippi, un giorno salta su un treno con la sua chitarra come unica compagna. È l’inizio di una vita folle e di un destino caotico, fatto di meschinità, prigione, ragazze, ubriachezza apocalittica, vagabondaggio, successo e persino gloria… prima di un ritorno alla solitudine dell’anonimato. Lungo la strada, incontrerà Blind Lemon Jefferson, Sonny Boy Williamson, Robert Johnson…

In atmosfere musicali, fumose e oscene, Rodolphe e Georges Van Linthout ci raccontano la storia di un immaginario bluesman e ci portano nel suo fantastico vagabondaggio nei turbini di una vita passionale.

“Con tutte le mie forze”

E’ già disponibile l’opera dello scrittore Lewelyn e dell’illustratore Lereculey Jérôme con i colori di Martinoa Dimitris (Delcourt, euro 15,50).

Angleon, il regno prospero dei felini, è in ebollizione: Cyrus, il vecchio re, è ormai al tramonto, e questa imminente morte esalta gli appetiti. Figli, nipoti, amici, nemici… Tutti combattono con le armi che hanno a disposizione.
Non è un segreto che il vecchio re, eroe della battaglia di Drakhenor, stia morendo. Hirus, nipote del re e giovane tigre brutale e ambiziosa, e futuro successore del re, sogna di imporre la sua legge sul resto delle 5 Terre. Ma come sempre nei felini, nulla è semplice e il trono è l’oggetto di tutti i desideri, mentre nei regni vicini si osserva la situazione, pronti a scagliarsi su Angleon al minimo passo falso…

Articoli Correlati

Hunter x Hunter è tornato sulle pagine di Weekly Shonen Jump nel mese di ottobre, e dopo delle bellissime notizie al riguardo il...

27/01/2023 •

21:00

In occasione del 60° anniversario dell’uscita di Fantastic Four 1 la Marvel ha realizzato questo speciale albo tributo...

27/01/2023 •

19:30

Gintama arriva finalmente su Prime Video tramite la partner con Dynit, che conferma il tutto insieme a dei succosi dettagli sui...

27/01/2023 •

19:00