In occasione del Tokyo Game Show abbiamo appreso la notizia secondo la quale Bandai Namco Entertainment pubblicherà in Italia la nuova fatica di CyberConnect2, Dragon Ball Z: Kakarot, il 17 gennaio 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC. Il videogioco è un action RPG open-world ispirato alla celebre seconda parte del manga di Dragon Ball, l’opera di Akira Toriyama.

Oltre alla data di uscita sono stati definiti i dettagli della Standard, Deluxe, Ultimate e Collector’s Edition del titolo. I dettagli potete raggiungerli sempre qui. E non solo, per qui acquista le edizioni speciali avrà diritto al classico Season Pass che permette l’accesso gratuito a tanti contenuti futuri.

Chiaramente il Season Pass è acquistabile da chiunque anche singolarmente dalle apposite piattaforme Store delle console di riferimento.

Apprendiamo pertanto, che il Season Pass, il primo per il momento, includerà 2 episodi originali e un nuovo arco narrativo. Le attenzioni si basano principalmente sul nuovo arco narrativo, ma al momento non ci è dato sapere null’altro. Non appena ne sapremo di più vi informeremo.

Sempre dal Tokyo Game Show sono stati svelati due nuovi video gameplay live.

Il primo, al panel Bandai Namco del Tokyo Game Show, si focalizza su Vegeta come personaggio giocabile ed è possibile controllarlo, nel periodo dell’arco narrativo di Cell, con la camicia rosa “Bad Boy”. Ecco a voi il gameplay:

Il secondo, svelato dalla sezione asiatica di Sony Interactive Entertainment, è stato invece incentrato su Goku e Gohan ragazzo.

Nel corso della dimostrazione del titolo era presente anche Masako Nozawa, la voce storica giapponese di Goku ancora all’attivo:

Il titolo è sviluppato da CyberConnect2 (li ricordiamo, tra gli altri, come i creatori della serie “Ultimate Ninja” e “Ultimate Ninja Storm” nell’adattamento videoludico di Naruto) e lo stesso Akira Toriyama ha confermato che saranno incluse storie canoniche mai raccontate nel manga originale.

Per il momento i personaggi giocabili di Dragon Ball: Kakarot sono: Goku, Piccolo, Gohan (bambino) e Vegeta. Non dimentichiamo che lo stesso Akira Toriyama ha creato Bonyu, un personaggio inedito appositamente per il titolo che si rivela essere una ex componente della Squadra Ginew.

Bandai Namco descrive così il nuovo videogioco:

BANDAI NAMCO Entertainment Europe ha annunciato DRAGON BALL Z: KAKAROT, il nome definitivo di DRAGON BALL GAME – PROJECT Z. In arrivo il 17 gennaio 2020 per PlayStation 4, Xbox One e PC (in Giappone dal 16 gennaio 2020), DRAGON BALL Z: KAKAROT è un nuovo Action RPG che darà ai giocatori la più accurata, drammatica ed epica storia canonica di DRAGON BALL Z – la storia di Kakarot, il Saiyan meglio conosciuto come Goku.

Sviluppato da CyberConnect2, il gioco racconta la leggendaria storia di DRAGON BALL Z trasportando i giocatori in un’avventura indimenticabile in cui potranno sperimentare battaglie esagerate, completare diverse missioni e creare amicizie durature nel corso della propria crociata per proteggere la terra da temibili nemici. Inoltre, DRAGON BALL Z: KAKAROT risponderà a diverse domande della storia di DRAGON BALL Z nel corso di alcune quest secondarie.

Il gioco includerà il doppiaggio in inglese e giapponese e sottotitoli in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, polacco e arabo.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui