Stranger Things 3: Suzie ha dato a Dustin un codice errato!

Il finale della stagione 3 di Stranger Things non avrebbe dovuto funzionare, dato che Suzie ha dato a Dustin il codice sbagliato...

0

L’ultima stagione della serie di successo di Netflix, della quale potete trovare qui la mia recensione, ha visto ancora una volta Undici (Millie Bobby Brown) e i suoi amici di Hawkins risolvere una situazione che diversamente sarebbe stata adir poco drammatica.

Mentre Undi stava cercando di sconfiggere il Mind Flayer, è stato infatti rivelato che i russi avevano riaperto il portale di collegamento con il Sottosopra. Tuttavia, Joyce Byers (Winona Ryder), Jim Hopper (David Harbour) e Murray Bauman (Brett Galman) si sono fatti avanti per provare a richiuderlo, e per impedire l’accesso al Sottosopra, Joyce e Hopper dovettero infiltrarsi nella base segreta russa sotto il nuovo centro commerciale di Hawkins. La loro missione era quella di spegnere il loro dispositivo, il quale era responsabile della riapertura del suddetto portale.

Tutto ciò che serviva per disattivare la macchina era ottenere due chiavi e contemporaneamente ruotarle. Tuttavia, i russi sono stati abbastanza intelligenti e astuti da bloccare queste chiavi e la soluzione a questo enigma era la Costante di Planck. Dustin naturalmente non conosce tutte le cifre che compongono questo numero a memoria, ma per fortuna può accorrere in suo aiuto Suzie, la sua ragazza che per gran parte della stagione viene erroneamente ritenuta come una creazione della sua mente da parte degli amici di una vita.

Così, dopo un divertente duetto su Never Ending Story, il celeberrimo brano tratta dalla colonna sonora del film fantasy cult La storia Infinita, Suzie comunica a Dustin il codice, grazie al quale la cittadina di Hawkins può essere tratta in salvo sul filo del rasoio un’ennesima volta; il problema, però, è che il codice dato da Suzie al suo amato Dustin non avrebbe dovuto funzionare…

Nonostante ciò che alcuni potrebbero pensare basandosi sul suo nome, la Costante di Planck è una formula scientifica che cambia nel tempo, ed è proprio qui che il finale della terza stagione di Stranger Things ha generato una certa confusione: Suzie dice a Dustin che il valore della Costante di Planck è 6,62607004, ma nonostante questa sia una cifra accurata per la formula, ciò è vero solo a partire dal 2014, per cui non lo era nel 1985, anno in cui, come già sappiamo bene, è ambientata la stagione più recente di Stranger Things; il valore effettivo della costante di Planck nel 1985 era infatti 6.626176. La differenza è relativamente piccola in sé, ma ciò significa comunque, nell’economia della narrazione, che Joyce e Hopper non avrebbero dovuto essere in grado di aprire la cassaforte, poiché hanno inserito una combinazione che tecnicamente sarebbe dovuto essere differente.

Dopo aver messo in evidenza questo errore, si pone ovviamente la questione se si tratti o meno di un grosso problema. Per essere onesti, però, questo non è l’unico errore presente all’interno della terza stagione di Stranger Things, e trattandosi di una serie così di successo che è stata abbastanza accurata nella sua rappresentazione degli anni ’80, questo errore è tanto più sorprendente ed evidente. Coloro che sono stati coinvolti nella realizzazione della serie si sono assicurati che altri errori così importanti ed evidenti come questo non si verificassero, ma il valore della Costante di Planck non è fra quelli che hanno ricevuto lo stesso livello di verifica dei fatti.

Anche se sarebbe stato meglio se questo errore non fosse stato fatto, la buona notizia che riguarda Stranger Things è che la maggior parte degli spettatori probabilmente non ne aveva idea, poiché la Costante di Planck non è una formula scientifica comune, quindi la maggior parte del pubblico della serie probabilmente non si sarebbe accorta che Suzie ha dato a Dustin un valore errato per tale formula. Tecnicamente, però, Suzie aveva torto in questo specifico frangente, e gli adulti non avrebbero mai potuto spegnere il dispositivo dei russi. Fortunatamente per i residenti di Hawkins, però, nessuno coinvolto in Stranger Things ne sapeva più e Suzie a riguardo, ed è per questo che la ragazza è stata in grado di rivestire degnamente il ruolo di eroina in grado di salvare l’intera cittadina fittizia di Hawkins!

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui