Go Nagai Robot

Resident Evil: Project Resistance – video gameplay, foto e dettagli del gioco

Al Tokyo Game Show 2019 Capcom ha finalmente svelato il titolo.

Al Tokyo Game Show, Capcom ha svelato definitivamente Project Resistance (titolo provvisorio) al mondo, il nuovo gioco survival-horror ambientato nell’universo di Resident Evil che prende la formula della serie e la modella in un gioco online asimmetrico con cinque giocatori in  multiplayer, combinando dinamiche sia cooperative che competitive. Per accompagnare la presentazione del gioco, Capcom ha anche mostrato il primo gameplay trailer, che mostra il gioco per PS4, Xbox One e PC in azione.

Go Nagai Robot

Il gioco è stato realizzato in collaborazione con NeoBards Entertainment e utilizza il sofisticato RE Engine, lo stesso motore usato per il nuovo Resident Evil 2 e Devil May Cry 5.

“In ogni partita 4v1, un giocatore Mastermind seguirà i quattro Survivor attraverso una rete di telecamere di sicurezza, rimanendo un passo avanti ad ogni turno per impedirne la fuga”, si legge nella descrizione del gioco. “Mastermind dovrà tracciare una rotta mortale brandendo un mazzo strategico di carte per creare pericolosi ostacoli, come evocare creature malvagie, piazzare trappole, manipolare l’ambiente e armare telecamere di sicurezza. Potrà anche controllare direttamente gli zombie in gioco. A loro volta i Survivor dovranno collaborare insieme come una squadra per respingere gli attacchi di Mastermind e completare gli obiettivi per fuggire dalla mappa prima che scada il tempo. Ogni Survivor possiede abilità uniche per aiutare il proprio team a superare le sfide e sopravvivere al sinistro esperimento”.

Oltre a fornire una serie di dettagli sul gioco, Capcom ha anche mostrato il primo lotto di screenshot del titolo:

Il titolo è dunque abbastanza diverso da qualsiasi cosa la serie abbia mai visto. Project Resistance è in sviluppo per PS4, Xbox One e PC. Al momento non vi è stata alcuna data di lancio o addirittura una finestra, ma una beta dovrebbe arrivare il prossimo mese.

COMMENTA IL POST