Batman interviene negli USA contro dei bulli

Batman è intervenuto per sconfiggere le paure di una piccola bambina vittima di bullismo.

0

Il suo costume nero è diventato, storia dopo storia, un simbolo di speranza per i cittadini di Gotham (e per i lettori) e un’oscura minaccia per tutti i criminali: Batman, da settant’anni, rappresenta la giustizia che prima o poi arriva per tutti coloro i quali fanno del male. E così, come è naturale che sia, l’eroe è intervenuto negli USA per salvare una bambina dai bulli.

A Tampa, in Florida, una bambina di tre anni vittima di bullismo è tornata spaventata a casa con vari lividi e gli occhi gonfi: non ritrovandosi il sostegno della scuola, la madre ha deciso di rivolgersi a quel simbolo di speranza e giustizia che è Batman. Certo, ovviamente non Bruce Wayne, ma il cosplayer Jack conosciuto come Batman Of Spring Hill, che si occupa di raccogliere fondi proprio per finanziare visite del genere. Così Jack, in costume, ha accompagnato la bambina a scuola, dandole conforto (e allo stesso tempo, con la sua sola presenza, educando gli altri bambini) e regalandole un costume da Supergirl per Halloween. Da quel momento le cose sono andate meglio e, probabilmente, a beneficiarne non è stata solamente la bambina spaventata, ma anche tutti gli altri, in una lezione morale che solo un eroe come Batman (sottolineando le gravissime mancanze della scuola, in merito di intervento educativo) poteva impartire.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui