Harry Potter: vietati i libri in una scuola cattolica

Pubblicato il 4 Settembre 2019 alle 14:00

A distanza di anni dall’uscita dei libri della saga principale di Harry Potter, i romanzi fantasy per ragazzi continuano ancora ad essere censurati: l’ultimo caso è stato registrato a Nashville, nella St. Edward Catholic School.

“Questi libri presentano la magia sia nei suoi lati positivi che negativi, il che risulta un intelligente inganno” le parole del reverendo Dan Reehil, pastore della Roman Catholic school, in una e-mail “Gli incantesimi e le maledizioni presenti nel libro sono vere, se lette dagli esseri umani rischiano di evocare spiriti maligni agenti sulla persona stessa che legge”.

A seguito della decisione di Reehil, presa dopo un consulto con diversi esorcisti di Roma e degli Stati Uniti, sono stati vietati e rimossi dalla biblioteca scolastica tutti e sette i libri della saga.Il sovrintendente delle scuole per la diocesi cattolica di Nashville, Rebecca Hammel, ha confermato come il pastore abbia tutto il potere per prendere tale decisione.

Articoli Correlati

Yamato Video ha annunciato il doppiaggio in Italiano di Assassination Classroom, trasposizione anime del manga omonimo di Yusei...

18/11/2021 •

20:43

Janet Van Dyne, alias Wasp, è uno dei personaggi più cruciali dell’intera continuity Marvel, e di recente è tornata alla...

18/11/2021 •

18:35

Marvel Comics ha annunciato Spider-Gwen: Gwenverse, previsto per il prossimo Febbraio, il lancio di una nuova serie limitata sul...

18/11/2021 •

16:00