Crisi sulle Terre Infinite: Grant Gustin svela l’inizio in The Flash

Attenzione: può contenere spoiler per la serie.

0

Il pericolo che vedremo in “Crisi sulle Terre Infinite” si farà sentire fin dall’inizio nella nuova stagione di The Flash, come confermato dalla star della serie Grant Gustin. Nella premiere della sesta stagione, Gustin afferma che The Flash riceverà una visita da Monitor, che gli dirà che per salvare il multiverso Barry Allen dovrà sacrificare qualcosa.

ATTENZIONE LA SEGUENTE NEWS CONTIENE SPOILER!

Questa sarà probabilmente una delle principali trame per la prima parte della stagione, specialmente dopo che Iris West-Allen ha appena vissuto la perdita di un bambino e probabilmente si sente come se avesse già fatto abbastanza sacrifici per il momento:

“Non posso dire troppo perché non l’ho ancora letto”, ha ammesso Gustin. “Sono stato molto stuzzicato dai ragazzi per quello che sarà. Monitor si presenta alla fine del primo episodio e dice che l’universo è in pericolo e per salvare l’universo Barry Allen deve morire. E Barry Allen non è a conoscenza di questo accordo che Oliver ha fatto con Monitor, quindi qualcuno morirà”.

Flash tornerà per la sua sesta stagione in autunno, mettendo Barry Allen contro nemici nuovi e vecchi mentre apparentemente affronta quel destino che sperava di evitare da quando la serie è stata presentata. Nel lontano 2014, i fan hanno appreso che – come nei fumetti – Barry Allen avrebbe dato la vita in Crisi sulle Terre Infinite, aiutando a salvare il multiverso. Quell’evento avrebbe avuto luogo nel maggio del 2024… o almeno così pensavamo tutti. A causa di alcune modifiche al timestream durante l’ultima stagione di The Flash, la data è stata spostata fino a dicembre 2019, quando tutti e cinque gli show DC Comics di The CW si incrociano e vedremo come Barry supererà il suo destino.

La sesta stagione di The Flash debutterà l’8 ottobre 2019.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui