Netflix ha finalmente annunciato i suoi piani per The Irishman l’attesissimo film di Martin Scorsese con il trittico di star Robert De Niro, Al Pacino e Joe Pesci.

The Irishman è una saga epica sul crimine organizzato nell’America del dopoguerra, vista dagli occhi del veterano della Seconda guerra mondiale Frank Sheeran, un imbroglione e sicario che aveva collaborato con le più note personalità del 20° secolo. Coprendo alcuni decenni, il film ripercorre i fatti legati a uno dei misteri irrisolti più famosi della storia americana, la scomparsa del leggendario presidente del sindacato degli autotrasportatori Jimmy Hoffa, offrendo uno spaccato inedito degli angoli nascosti della criminalità organizzata: il suo modo di operare, le rivalità e i collegamenti con la politica.

The Irishman sarà disponibile sul servizio streaming a partire dal 27 novembre ma prima avrà una diffusione cinematografica in sale selezionate (non è ancora dato sapere quali, Italia compresa) dal 1° novembre per 27 giorni, ovvero fino al suo arrivo su Netflix. Il 27 settembre intanto il film aprirà il New York Film Festival.

Scorsese avrebbe voluto una diffusione più canonica per il film, ma questa combinazione è linea con quanto fatto con ROMA di Alfonso Cuaron lo scorso anno, anche per dargli più possibilità in termini di nomination per la stagione dei premi.

Netflix ha già annunciato che non pubblicherà i dati di visualizzazione del film, quindi il conteggio per il box office sarà quantomeno difficile e particolare. The Irishman non sarà comunque l’unico film di alto profilo in arrivo quest’autunno sul colosso dello streaming. Ci saranno anche The Laundromat di Steven Soderbergh con Meryl Streep e Gary Oldman, Dolemite Is My Name di Craig Brewer con protagonista Eddie Murphy e l’imminente The King di David Michôd con il giovane attore di Chiamami col tuo nome Timothée Chalamet.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui