I 7 migliori manga isekai che meriterebbero un anime

Pubblicato il 8 Settembre 2019 alle 12:00

Se ne sente parlare molto negli ultimi anni, il genere e le opere isekai stanno cavalcando l’onda del successo anche se i fan si dividono in modo netto tra chi non può più farne a meno e chi ne è stufo marcio. Anche il mondo dei manga ne doveva essere travolto.

Tra opere originali e adattamenti di light novel in manga anche nella versione cartacea a fumetti e non solo in quella dell’animazione le serie isekai crescono come funghi.

Per districarsi tra questa giungla di opere ecco alcuni consigli di lettura interessanti e privi di adattamenti animati.

Dungeon seeker

Dungeon seeker

Originariamente una light novel da cui è stato realizzato un adattamento manga di poche decine di capitoli. Se la lunghezza non è un punto a favore di dungeon seeker lo è il disegno ben curato e il riuscire a tenere il lettore incollato alle pagine con il continuo susseguirsi di colpi di scena e nuove avventure da affrontare.

Junpei Takeda è un liceale finito in un mondo fantasy insieme all’amica d’infanzia Noriko e al bullo Kido. Anche se in un nuovo mondo le angherie contro di lui continuano, ma la cosa non infastidisce più di tanto Junpei poiché dalla sua parte c’è sempre Noriko. Un giorno viene gettato da Kido e i suoi in un labirinto pieno di mostri feroci, il tasso di sopravvivenza è prossimo allo zero per cento. Come riuscirà Junpei a sopravvivere?

Tales of wedding rings

Tales of wedding rings

Satou è innaromato di Hime da quando, ormai dieci anni fa, l’ha vista comparire dal nulla insieme al nonno. Raggiunta l’età liceale Satou decide di confessare il suo amore, ma prima che possa confessarsi lei lo interrompe per dargli una triste notizia: presto dovrà scomparire dalla sua vita.

In realtà Hime è una principessa proveniente da un altro mondo. Incurante della situazione Satou decide di seguirla per realizzare il suo sogno di sposare la ragazza che ama. Se vuole proseguire nel suo desiderio dovrà farsi carico del destino del mondo in quanto una profezia recita che il marito della principessa sarà il re dell’anello, colui che sconfiggerò il re dell’abisso.

The new gate

The new gate

Shin e altri migliaia di videogiocatori sono rimasti intrappolati in un videogioco fantasy online, costretti a sconfiggere tutti i boss per poter essere liberati danno vita ad una competizione dove morire nel mondo di finzione significa perdere la vita anche nella realtà.

The new gate inizia dalla fine, Shin, uno dei più forti giocatori rimasti intrappolati, combatte e sconfigge l’ultimo boss liberando così lui e tutti gli altri. Mentre i suoi compagni riescono a fare finalmente il logout lui è l’unico ad essere ancora rimasto collegato. Dal momento del suo scontro sono passati 500 anni e le sue gesta sono ricordate come una leggenda.

Chiyu mahou no machigatta tsukaikata

Chiyu mahou no machigatta tsukaikata

Non sono molti i capitoli usciti della versione manga della novel Chiyu mahou, tuttavia hanno già dimostrato il potenziale della serie. Letteralmente il titolo dell’opera significa “Il modo sbagliato di usare la magia curativa”, finiti in un mondo alternativo sono Ken Usato, lo sfigato senza nessun talento, e due suoi bellissimi, una ragazza e un ragazzo.

I compagni di Ken si dimostrano fin da subito gentili e carini con lui, non hanno secondi fini di tradimento o scudo umano contro bestie feroci, nonostante non abbia nessuna abilità particolare. Con il progredire delle vicende però si renderanno conto che Ken ha un enorme potenziale magico che può essere utilizzato solo dopo una lunga ed estenuante sessione di allenamento.

Re: monster

Re: monster

Questa volta vestiamo i panni di una delle razze più brutte, deboli e disprezzare del mondo fantasy: i goblin. Alla sua morte Tomukui rinasce come goblin, il suo nome da goblin è Rou. Per una razza destinata a vivere mediamente solo pochi mesi sono tantissimi i pericoli a cui far fronte.

Tuttavia Rou ha eredito alla nascita una capacità singolare: cibandosi delle sue vittime riesce ad apprendere le loro abilità. Servendosi di questa tecnica, unita alla sua origine umana inizierà a costruire le fondamento del più grande impero goblin che la storia abbia mai visto.

Kumo desu ga, nani ka?

Kumo desu ga, nani ka?

Un piccolo inganno, questo è vero, in quanto il manga e la novel hanno ricevuto la conferma che, grazie alle ottime vendite della saga, ci sarà un adattamento animato. La data ipotetica di uscita non è ancora stata ufficializzata per cui…

Questa volta a reincarnarsi in un altro universo è una ragazza liceale, ordinaria e normale in tutto. Kumoko, la protagonista, si reincarna in un ragno e, sorprendentemente, quella nuova forma le piace. In poco tempo riesce a prendere confidenza con la sua nuova forma, riuscendo ad affrontare tutti i pericoli che la vita di ragno le metterà davanti.

Mushoku tensei

Mushoku tensei

La morte per incidente stradale è più una liberazione che una sciagura per il neet disoccupato trentaquattrenne protagonista della storia. Purtroppo per lui si ritrova in un altro mondo reincarnato in un bambino appena nato con ancora tutti i ricordi della sua vita precedente. Già nella culla Rudeus Greyart, il nome datogli dai suoi genitori, si ripromette di compiere gli stessi errori della sua prima vita.

All’età di due anni è talmente precoce da essere considerato un prodigio. In quel mondo fatto di spade e magia la sua mentalità da adulto in un corpo da bambino gli permette di ottenere strabilianti risultati fin da subito. Il suo nuovo obiettivo è diventare il mago più potente mai esistito e dare vita alla leggenda del glorioso Rudeus Greyart

Articoli Correlati

Il capitolo 368 di Berserk ha condiviso i primi spoiler del nuovo arco narrativo dedicato a Guts, che ovviamente riprenderà gli...

10/08/2022 •

20:00

Pokémon Journeys attualmente è impegnato con l’ultimo torneo di Ash ingaggiato nel corso delle ultime settimane, mentre...

10/08/2022 •

18:00

Di certo il medium comprensivo di manga e anime in questi anni sta avendo un’ascesa incredibile, e la sua scala globale...

10/08/2022 •

16:12