Come abbiamo già potuto vedere nella puntata precedente di One Piece, di cui potete trovare qui la mia recensione, il nostro spadaccino Zoro, conosciuto in quel di Wa come il ronin Zorojuro, sembra essere particolarmente interessato all’idea di scontrarsi direttamente con Hawkins il Mago (se volete scoprire tutto ciò che lo riguarda e che abbiamo potuto scoprire fino a questo momento su di lui, vi rimando a questo mio articolo speciale incentrato proprio su Basil Hawkins), principalmente per il fatto che anche questo Pirata della Generazione Peggiore utilizzi come arma principale proprio una spada.

Certamente, il potere conferitogli dal suo Frutto del Diavolo, il Wara Wara no Mi, non ha reso le cose semplici per Zoro, ma sappiamo bene che questo abile spadaccino adori le sfide! Per questi motivi, Zoro ha scelto di occuparsi personalmente di colui che in questo momento sta mettendo i bastoni fra le ruote a lui e al suo Capitano, intenti a cercare qualcuno che possa aiutare la piccola O-Tama, la quale ha subito una forte intossicazione a causa dell’ingestione dell’acqua inquinata di un corso d’acqua, che la piccola ha bevuto, nonostante fosse a conoscenza dei rischi a cui questo l’avrebbe esposta, per placare la sua fame.

STRENGHT BEYOND STRENGHT

Basil Hawkins è un uomo estremamente pericoloso, per i suoi avversari come per i suoi alleati, e non ha certo intenzione di lasciarsi sfuggire due pirati come Zoro e Rufy, forte anche del fatto che una particolare carta dei suoi Tarocchi, il Papa capovolto, gli abbia conferito un notevole bonus che riguarda proprio l’inseguimento dei suoi obiettivi.

Le tecniche di combattimento di cui dispone questo pirata, il quale, ve lo ricordo, si trova nel Paese di Wa in quanto è ora divenuto un sottoposto dell’Imperatore Kaido delle 100 Bestie, considerato l’uomo più forte del mondo, sono molteplici, e non sarà certo semplice per Zoro riuscire a sbarazzarsene, almeno per il momento.

L’ex cacciatore di taglie dovrà quindi impegnarsi a fondo per non soccombergli, e il fatto che non disponga degli indiscutibili vantaggi che possano portare in battaglia i poteri derivanti da un qualsivoglia Frutto del Diavolo, per quanto possa sembrare un punto a sfavore di Zoro, non è detto che lo sia: Eiichiro Oda ha infatti concepito un mondo nel quale anche chi non abbia poteri speciali possa essere in grado di affrontare nemici che invece hanno ingurgitato un Frutto del Diavolo, e Zoro è, insieme a Sanji, uno degli esempi migliori di come si possa contare su una forza e su tecniche di combattimento disumane anche senza poter contare su alcun tipo di Frutto.

Basil Hawkins, dal canto suo, può contare non solo sui suoi straordinari poteri, ma anche sulla cartomanzia, che quest’uomo prende incredibilmente sul serio: se le sue carte gli suggeriscono di non proseguire nella sua azione, Hawkins non sfida mai la sorte, forte del fatto che le sue previsioni siano decisamente molto, molto affidabili.

THE CURE

Come sappiamo bene, però, Hawkins non è il solo problema di cui i nostri eroi devono occuparsi: le condizioni di O-Tama non fanno che aggravarsi, e la bambina, che ora ha anche una febbre molto alta e la quale ha perso conoscenza da diverso tempo a causa del suo avvelenamento, rischia seriamente di perdere la propria giovane vita, se Zoro e Rufy non riusciranno a portarla da qualcuno che possa curarla. Tuttavia, stando ai Tarocchi di Hawkins, un aiuto inaspettato sta per giungere…

Nuovamente, vengono riproposti i temi, incredibilmente attuali, dell’inquinamento e del sovrasfruttamento delle risorse naturali, che portano inevitabilmente al deterioramento degli ambienti naturali stessi. Purtroppo per gli abitanti del Paese di Wa, non esistono luoghi nei quali ci si possa considerare al sicuro da simili fattori ambientali così fortemente alterati, a meno che non si faccia parte della ristretta e ricca élite che può disporre di acqua e cibo non contaminati, naturalmente.

Alla luce di tutte queste difficoltà, potrebbe essere davvero complicato riuscire a trovare una cura per l’intossicazione acuta della piccola e dolce O-Tama, ma Rufy e Zoro non sono certo uomini inclini ad arrendersi, e faranno tutto ciò che è in loro potere per salvare la vita della piccola amica dell’ormai scomparso e compianto Portgas D. Ace.

ANTICIPAZIONI

La verità sul Paese di Wa è ben più macabra e oscura di quanto non abbiamo potuto vedere fino a questo momento, e tante nuove informazioni a riguardo verranno svelate nel prossimo episodio di One Piece, dal titolo Il giorno più bello della mia vita – la zuppa dolce di fagioli rossi di O-Tama. Kaizoku ou ni ore wa naru!

Vi ricordo infine che Stampede, il nuovissimo film di One Piece, ha visto la luce in Giappone lo scorso 9 agosto, mentre sarà distribuito nelle sale cinematografiche italiane grazie a Koch Media a partire dal prossimo 24 ottobre.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui