Disney+: il ritorno di Star Wars The Clone Wars e tutte le novità

Pubblicato il 24 Agosto 2019 alle 15:00

Il D23 Expo 2019 ha come sempre portato tanti annunci importanti non solo per il mondo Marvel e Disney+ è stata ovviamente sotto i riflettori anche per gli show non collegati al MCU:

Muppets Now

Muppets Now sarà presentato in anteprima esclusiva su Disney+ nel 2020, come annunciato da Disney ieri durante il suo D23 Expo. Un tweet dell’account Twitter ufficiale di Kermit parla di miniserie che promette la presenza di star celebri che non sono ancora state annunciate.

Non è chiaro se questa è la stessa serie che è stata annunciata tempo fa ad opera di Josh Gad. A febbraio, era stato riferito che Gad stava collaborando con Adam Horowitz ed Edward Kitsis (Once Upon a Time) per una nuova serie Disney+ dei Muppet che avrebbe debuttato sul servizio di streaming nel 2020.

Si diceva che quel progetto, intitolato Muppets Live Another Day, sarebbe stato ambientato dopo gli eventi di The Muppets Take Manhattan del 1984 e si sarebbe incentrato sul fatto che Kermit sciogliesse la banda di amici, solo per riunirli quando Rowlf scompare misteriosamente.

L’ultimo show con i Muppet è stato l’omonima sitcom “mockumentary” trasmessa su ABC e orientato verso gli adulti. La serie ha subito un cambio di showrunner a metà stagione a causa delle valutazioni sfavorevoli e alla fine è stata cancellata dalla rete dopo una stagione.

Muppets Now sarà presentato in anteprima esclusiva su Disney+ nel 2020, sperando abbia più fortuna.

Star Wars: The Clone Wars

Uno dei primi annunci che sicuramente entusiasmeranno i fan è la data della premiere di The Clone Wars, stagione 7. Il regista, Dave Filoni, ha dichiarato oggi a EW le novità, ma ha anche detto che sarà l’ultima stagione della serie.

Filoni ha detto, infatti, che “Concluderà la storia che [George Lucas] e io abbiamo iniziato insieme. Ma potrebbero esserci storie dopo che si svolgono con molti di quei personaggi”.

Gli ultimi 12 episodi di The Clone Wars andranno in onda su Disney+. La serie è stata sorprendentemente duratura, ma questo è il finale di uno spettacolo che molti fan hanno imparato ad amare. Star Wars: The Clone Wars è iniziato nel lontano 2008 con un lungometraggio. La serie è passata a Cartoon Network nel 2009 e è continuata per un po’.

La Disney, acquistata Lucasfilm nel 2012, aveva deciso di terminare la serie con la Stagione 5 per concentrarsi su Star Wars Rebels e Star Wars Resistance. Tuttavia, le richieste del fandom hanno portato Netflix a finanziare la sesta stagione di The Clone Wars nel 2014. Ora la serie torna su Disney+ da febbraio 2020.

Lizzie McGuire

Uno dei più grandi annunci della Disney è il ritorno di Lizzie McGuire su Disney+, e la serie vedrà Hilary Duff ancora nel ruolo. Non solo, la serie coinvolgerà anche il creatore originale di Lizzie McGuire Terri Minsky, ed solo è il primo progetto di un nuovo accordo tra Minsky e Disney Channel. La nuova serie sarà un sequel dello spettacolo originale e seguirà una McGuire di 30 anni mentre vive a New York City.

Lo show conterrà anche una versione animata della giovane McGuire proprio come lo spettacolo originale, che offrirà inserti umoristici su ciò che la McGuire sta realmente pensando; anche se Duff tornerà, non è sicuro che anche altri membri del cast lo stiano per fare.

Duff era sul palco del D23 per parlare un po’ del suo grande ritorno, e non potrebbe essere più felice di tornare “a casa”.

Phineas and Ferb

La Disney ha annunciato ufficialmente alla convention D23 venerdì che la serie tornerà nel 2020 con un nuovo film sul servizio di streaming Disney+, Phineas and Ferb The Movie: Candace Against the Universe.

La sinossi del film vede Phineas e Ferb viaggiare attraverso la galassia per salvare la loro sorella Candace, che è stata rapita dagli alieni e ha trovato l’utopia in un posto lontano, libera dai fastidiosi fratellini.

I creatori originali dello spettacolo Dan Povenmire e Jeff Marsh saranno i produttori esecutivi del film.

La serie originale di Phineas e Ferb è durata dal 2007 al 2015 per 156 episodi insieme a sette speciali di un’ora. Un film, Phineas and Ferb the Movie: Across the 2nd Dimension, è stato prodotto nel 2011.

Noelle

Disney ha pubblicato il primo poster per Noelle, il nuovo film natalizio in arrivo sul servizio di streaming, Disney+. Ecco sopra il poster di Noelle della Disney, con Anna Kendrick e Bill Hader.

Gli unici dettagli sulla trama sono i seguenti: “La figlia di Babbo Natale si ritrova a dover subentrare nell’azienda di famiglia”. Anna Kendrick (come chiaramente indicato dal poster) reciterà il ruolo principale di “Noelle Claus”, ovvero la figlia di Babbo Natale, e, dall’aspetto nel poster, sarà sicuramente un po’ stressata dal dover entrare nell’azienda di famiglia.

I dettagli dei personaggi rivelano che Bill Hader è il figlio di Babbo Natale (ovvero il fratello di Noelle), quindi aspettiamoci una dinamica tra fratelli divertente e un poco banale forse. Pitch Perfect ha reso famosa Kendrick, mentre Hader ha iniziato al Saturday Night Live per poi apparire in Barry e IT: Chapter Two.

Ecco il cast e l’elenco dei personaggi di Noelle:

Anna Kendrick nel ruolo di Noelle Claus, figlia di Babbo Natale
Bill Hader nei panni del figlio di Babbo Natale
Billy Eichner
Shirley MacLaine nel ruolo di Elf Polly, la tata d’infanzia di Noelle
Julie Hagerty nel ruolo della signora Claus, la madre di Noelle
Maceo Smedley nel ruolo di Alex
Michael Gross nei panni dell’anziano Elf Abe
Kingsley Ben-Adir nel ruolo di Jake Hapman
Chelah Horsdal come Dr. Shelley Sussman
Anna Van Hooft nel ruolo di Elf Mary
Anthony Konechny nel ruolo di Elf Ted

Noelle sarà disponibile su Disney+ il 12 novembre.

The World According to Jeff Goldblum

Il D23 Expo, il “massimo evento per i fan” Disney, è iniziato ad Anaheim e sono cominciate a trapelare le novità che ci attendono sul nuovo servizio di streaming, Disney+. Una delle serie originali del prossimo servizio sarà Il mondo secondo Jeff Goldblum (The World according to Jeff Goldblum), che è una delle poche docuserie di National Geographic. Oggi è stato rivelato un nuovo poster per lo spettacolo e sembra che sarà molto divertente.

Come potete vedere, il poster sembra rivelare argomenti come tatuaggi, giochi, biciclette, gioielli, gelati e altro ancora!

All’inizio di quest’anno, la nuova serie di Goldblum era stata annunciata durante la presentazione dell’Investor Day della Disney. Lo spettacolo è prodotto da Nutopia di Jane Root per National Geographic e segnerà il ritorno di Goldblum alla Casa del Topo (l’attore ha recentemente interpretato una parte nel 2017 in Thor: Ragnarok).

Di seguito la descrizione ufficiale della Disney per la nuova serie:

“Jeff abbassa il sipario su un oggetto apparentemente familiare per rivelare un mondo di connessioni sorprendenti, pieno di scienza affascinante e molte idee grandiose”.

Il mondo secondo Jeff Goldblum sarà presentato in anteprima su Disney+ il 12 novembre.

Book of Enchantment

Disney Plus ha purtroppo cancellato la sua serie Book of Enchantment, in vista del lancio del servizio di streaming il 12 novembre. Sviluppato da Michael Seitzman (Intelligence, Code Black), lo spettacolo era basato sui romanzi di Serena Valentino dedicati ai Cattivi Disney ed è stato in cantiere per quasi un anno (anche se non è stato confermato fino allo scorso febbraio). I libri di Valentino esplorano i retroscena di personaggi come Malefica, Ursula e Madre Gothel, raccontando anche parti delle fiabe dalla loro prospettiva.

Secondo Deadline, Disney Plus ha lasciato perdere il progetto di Book of Enchantment a causa delle preoccupazioni per il suo tono eccessivamente dark e i suoi costi (con il budget della stagione 1 che sfiorava le nove cifre). Anche se sono stati fatti sforzi per salvare lo show, l’ultima sceneggiatura presentata in questa settimana era ancora più dark di quanto i dirigenti di Disney Plus temessero, quindi alla fine è stata fatta la scelta di terminare completamente la produzione.

La Disney, ovviamente, ha un’immagine per la famiglia attentamente studiata che deve essere mantenuta; cosa di cui hanno già fatto le spese, pare, High Fidelity e High School Musical: The Musical: The Series. Poiché Book of Enchantment tratta di famosi villain Disney (di cui la Casa è molto gelosa), la serie è stata soggetta a supervisione e restrizioni più strette rispetto alle serie Star Wars e MCU di Disney Plus. Di conseguenza, la visione di Seitzman per lo spettacolo alla fine è stata giudicata come troppo spigolosa per i gusti dello studio e ora è stata abbandonata.

TAGS

Articoli Correlati

Tutte le uscite Panini DC Italia del 21 ottobre 2021, direttamente dal sito Panini; scopriamo insieme le novità della casa...

16/10/2021 •

12:00

ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU MY HERO ACADEMIA 330. Un pilota risponde alla domanda di Stars and Stripes del...

16/10/2021 •

11:55

Tra le uscite manga Star Comics del 20 Ottobre 2021 troviamo il primo volume di Adou e l’ultimo di Summer Time Rendering....

16/10/2021 •

11:48