The Witcher: Anya Chalotra parla di Yennefer

L'attrice parla dell'interpretazione di Yennefer nella prossima serie Netflix, The Witcher.

0

Durante una tavola rotonda al San Diego Comic-Con dedicata a The Witcher, l’attrice Anya Chalotra ha risposto ad una domanda sulle presunte difficoltà nell’interpretare un personaggio già ben impresso nell’immaginario dei fan e col quale hanno in molti empatizzato.

“Ho presente la versione conosciuta, ma penso di essermici distanziata” spiega la Chalotra “Ho avuto fiducia in chi mi ha scelto in questo ruolo e nelle mie capacità, perché se sono stata scelta evidentemente sono quelle che servono per interpretare questa Yennefer. Sinceramente, non mi sono mai preoccupata delle aspettative dei fan, ma sicuramente ho guardato al materiale originale, mi sono impegnata nel rimanere fedele ai libri, perché è qualcosa a cui tengo veramente”.

Sempre al SDCC 2019, la showrunner Lauren Hissrich ha avuto modo di parlare del tono della serie Netflix, assolutamente “per adulti”.

“Stavo riguardando delle scene della serie allo schermo e si sono intrufolati i miei figli, che sono rimasti terrorizzati da cosa hanno visto” spiega la Hissrich a Entertainment Weekly “E’ una serie per adulti, anche se ci tengo a specificare che la violenza e il sesso sono finalizzati allo svolgersi della trama, non sono contenuti messi per provocare uno shock. Sono certa che gli spettatori, ormai molto esperti, sapranno cogliere questa caratteristica”.

L’Hissrich, a ComicBook, ha parlato anche dell’ambientazione della serie: “La serie + sicuramente basata sui libri di Andrzej Sapkowski, ma avremo modo di assaporare maggiormente personaggi come Yennefer e Ciri anche prima che incontrassero Geralt. Impareremo a conoscerle e assisteremo alla loro formazione, espandendo il materiale originale, prima che le trame comincino ad intrecciarsi”.

Nella serie saranno  presenti sia violenza che sesso, elementi non di certo nuovi al materiale originale; tempo fa inoltre, al The Hollywood Reporter invece, la stessa showrunner  ha parlato di come la serie si distanzierà dalla saga videoludica (come detto, sarà basata principalmente sui romanzi).

“Per me è una situazione un po’ spinosa perché sono una grande fan dei videogiochi, ma al momento la saga videoludica è l’unica versione visiva che abbiamo della storia e dobbiamo cercare di distanziarci da questa, cercando di essere originali. Dal momento che ho iniziato a sviluppare la serie, ho smesso di giocare ai videogiochi!”.

Quattro episodi, tra cui il primo, saranno diretti da Alik Sakharov (House of Cards, Il Trono di Spade), mentre Alex Garcia Lopez (Marvel – Luke Cage, Utopia) e Charlotte Brändström (Outlander – L’ultimo vichingo, Counterpart e Disparue) dirigeranno due episodi ciascuno. Nel cast, oltre al già annunciato Henry Cavill nei panni di Geralt di Riva, ci saranno anche Freya Allan (La guerra dei mondi, Into The Badlands) nei panni di Ciri.

Altri personaggi della corte di Cintra includono la Regina Calanthe (Jodhi May – Il Trono di Spade, Genius), e suo marito, il cavaliere Eist (Björn Hlynur Haraldsson – Fortitude), insieme al druido Saccoditopo (Adam Levy – Knightfall, Snatch – Lo strappo).

La maga Yennefer sarà interpretata da Anya Chalotra (La serie infernale, Wanderlust). Alla guida dell’accademia magica Aretuza c’è Tissaia (MyAnna Buring – Ripper Street, Kill List) e Yennefer è affiancata da altri giovani stregoni Fringilla (Mimi Ndiweni – Black Earth Rising), Sabrina (Therica Wilson-Read – Profile). Al cast si aggiunge Millie Brady (The Last Kingdom, Teen Spirit) nei panni della principessa Renfri.

Questa la sinossi ufficiale per la serie:

Ispirata al best-seller fantasy, The Witcher è una fiaba epica. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il suo posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Ma quando il destino lo spinge verso una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto, i tre devono imparare a convivere per affrontare insieme un viaggio.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST