Terminator: Destino Oscuro – nuove immagini e info dal San Diego Comicon 2019

Tutto quello che è successo al panel dedicato al franchise.

0

Terminator: Destino Oscuro è diretto da Tim Miller e vede la partecipazione di Linda Hamilton, Arnold Schwarzenegger, Mackenzie Davis, Natalia Reyes, Gabriel Luna e Diego Boneta. Sarà nei cinema italiani dal 31 ottobre 2019; questa la sinossi: 27 anni dopo gli eventi di Terminator 2, un nuovo Terminator in metallo liquido modificato (Gabriel Luna) viene inviato dal futuro da Skynet per uccidere Dani Ramos (Natalia Reyes), un ibrido cyborg umano (Mackenzie Davis), e i suoi amici. Sarah Connor viene in loro aiuto, così come il Terminator originale, per una lotta per il futuro. Sarah Connor è tornata e si sta preparando con una squadra di agenti che combatteranno contro il T-1000.

Come previsto James Cameron non è presente, ma ha voluto trasmettere un messaggio dal set di Avatar 2, 3 e 4: “Mi piacerebbe essere lì con voi ed essere lì con il nostro cast e Tim Miller, il nostro regista, ma, sfortunatamente, devo rimanere qui e lavorare perché tutti si preoccupano di Avatar e quanto tempo ci vuole per portarlo a termine”. Dato che ci sarebbero volute cinque ore per spiegare il set e la tecnologia alle sue spalle, ha parlato di Dark Fate: “Mi è stato chiesto di unirmi alla produzione da David Ellsion di Skydance e Tim Miller, già nel progetto. Ma non mi aspettavo altro se non di realizzare il miglior film di Terminator per il 2019”. Aveva però una direzione in mente: “Se dovessi farlo, voglio Arnold in… Cosa facciamo con il T-800? Come possiamo creare un nuovo personaggio per lui, qualcosa che nessuno ha mai visto prima? Siamo arrivati ​​a qualcosa di abbastanza buono”.

“Avete Tim Miller fresco da Deadpool”, ha detto Cameron. “Ritorno nel franchise quasi tre decenni dopo… [veniamo] con nuove cose folli che non avete mai visto prima… Una cosa su cui abbiamo continuato a concentrarci,” Vogliamo riportare Sarah? E non c’è Sarah, ma Linda, quindi come possiamo portare Linda in questo film?” Cameron racconta che le mandò una mail, facendo affidamento sull’amore che lei provava per i fan.

Ha continuato complimentandosi con il nuovo cast e il regista. Miller era il “miglior regista per il film” e Cameron ha poi proseguito: “Questo è il film di Tim, vi dirà tutto a riguardo”.

Il regista Tim Miller è il primo a salire sul palco. È la venticinquesima volta di Miller al Comic-Con. “Non sono mai entrato nella Hall H tranne quando ho diretto Deadpool”, ha detto Miller. Il regista ha raccontato come era stato contattato per dirigere il film, ma ha immediatamente pensato a come le persone, compreso lui stesso, avrebbero reagito per un sesto Terminator. Voleva farlo solo per raccontare una parte della storia che non era stata raccontata, che è la storia di Linda.

“Il viaggio nel tempo, per me, ho amato Endgame… penso che sia fantastico … tuttavia, mi sento come se il viaggio nel tempo con realtà multiple facesse perdere qualcosa. Se puoi cambiare il tempo e può essere cambiata qualsiasi cosa… Mi sento come se tu perdessi un po’ della posta in gioco. Quindi, nell’universo di Terminator, c’è solo una timeline: se cambi qualcosa in passato, cambia qualcosa nel futuro”. Sottolinea che Terminator e Terminator 2 stavano cercando di mantenere la timeline e non cambiarla. “Alla fine di Terminator 2,… la storia più interessante, sono le conseguenze della fine di Cyberdine”.

Il film è “ufficialmente” R-rated (ragazzi accompagnati), perchè il materiale del film lo richiedeva.

Riguardo a Linda, ha detto: “Penso che sia il momento perfetto per lei per tornare”, spingendo Linda Hamilton a salire sul palco.

Linda Hamilton ha sottolineato l’importanza del ruolo e del tempo che è passato e ha confessato che proprio la sua volontà di rimettersi in forma anche fisicamente per essere quella che abbiamo conosciuto le ha fatto capire l’importanza del tempo passato che avrebbe arricchito anche il suo personaggio.
Cameron ha confermato che un’altra faccia familiare tornerà nell’universo di Terminator. Edward Furlong è ufficialmente tornato per interpretare John Connor ancora una volta.

Hamilton ha infine lodato il regista per il suo atteggiamento positivo nei confronti di cast e troupe, dai quali è sempre stato amato e rispettato.

Altri membri del cast sono infine saliti sul palco, ovvero Diego Luna, Mackenzie Davis, Natalia Reyes e Diego Boneta.

Reyes ammette che è terrorizzata di essere sul palco della Hall H di fronte a così tante persone che sanno così tanto. “Daniela Ramos, una ragazza di Città del Messico”, dice del suo personaggio. “Sono una lavoratrice che non si risparmia, ho la mia famiglia, mio ​​fratello Diego, mio ​​padre, Taco, è uno spoiler? Chi se ne frega”. Un giorno va al lavoro e un “nuovo Terminator” sta cercando di ucciderla. “Stanno cercando di aiutarmi, quindi vedremo perché”.

A Boneta viene chiesto della sua esperienza. Racconta la storia di una giornata calda sul set in un pick-up su un’autostrada senza aria condizionata. Alla fine, si complimenta con la capacità di Tim di bilanciare le emozioni e nel contempo di inserire l’azione nel film.

Anche Davis ha elogiato Miller e il regista ha contraccambiato i complimenti, dicendo che fare il film è stato “meraviglioso” e “davvero bello”.

“È assolutamente scorretto dire che non è necessario che io torni (nel franchise)”, ha detto Schwarzenegger. “Certo che ho bisogno di tornare indietro, sono dipendente da Terminator, Terminator è il film che ha davvero lanciato la mia carriera nel cinema d’azione: ho fatto Conan e poi Jim Cameron è venuto da me e mi ha detto che mi voleva farmi fare Terminator. Da quel momento in poi tutto è cambiato nella mia vita”. È entusiasta del modo in cui il franchise ha plasmato la sua carriera e i titoli che seguirono: “Mi sento molto in debito con Jim Cameron per aver creato quel personaggio”. È anche tremendamente eccitato per il fatto che Linda Hamilton sia tornata e che sia stata diretta da Tim Miller. “Penso che sarete davvero sorpresi da questo film perché è incredibile e sono rimasto stupefatto quando l’ho visto tre settimane fa per la prima volta”. Infine è emerso che il nome del suo personaggio è Carl.

A questo è seguito un filmato con nuove immagini del film (che potete vedere sopra), poi il panel si conclude con alcune parole finali del cast e i complimenti reciproci.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui