Tredici: Netflix modifica la scena del suicidio dopo due anni

La terza stagione è in arrivo sul servizio streaming.

0

A due anni dall’arrivo della prima stagione di Tredici – 13 Reasons Why, e in attesa dell’arrivo dei nuovi episodi della terza sul servizio streaming, Netflix ha annunciato di voler cancellare la scena del suicidio che coinvolge la protagonista, Hannah Baker (Katherine Langford) alla fine della prima stagione, ma già annunciato all’inizio della storia che poi va a ritroso per scoprire le ragioni, appunto, del suo suicidio.

Quasi tre minuti di girato, che ora taglieranno direttamente dalla protagonista davanti allo specchio alla madre (Kate Walsh) che trova la figlia nella vasca dopo essersi tagliata le vene.

La scelta è avvenuta in seguito all’aumento di suicidi negli Usa negli ultimi mesi, che a quanto pare è già stata appoggiata da varie associazioni per la tutela dei ragazzi e da Christine Moutier, responsabile della Fondazione Americana per la Prevenzione dei Suicidi.

L’annuncio arriva qualche settimana dopo la scelta del colosso dello streaming di rimuovere le scene con fumatori nelle prossime serie e stagioni di serie indirizzate ad un pubblico giovane, perché alcune ricerche avevano rilevato l’aumento del fumo fra i giovani dopo la visione di alcuni serial di Netflix.

La terza stagione di Tredici – 13 Reasons Why arriverà su Netflix entro la fine dell’estate.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui