One Piece: un traditore tra gli alleati di Rufy?

Diversi indizi emersi di recente sembrano anticipare un futuro tradimento tra gli alleati di Monkey D. Rufy.

0

ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER.

In un manga di genere shonen non sono mai mancati i personaggi, inizialmente alleati, rivelatosi in seguito dei veri e propri traditori lasciando gli appassionati e lettori con incredulità e vuoto interiore per l’enorme quantità di domande che si spargerebbero intorno.

Detto questo, anche One Piece potrebbe ospitare molto presto un traditore che negli ultimi anni si è fatto parecchio spazio tra le fila degli alleati di Rufy, entrando anche temporaneamente come componente della ciurma nell’arco di Whole Cake Island e combattendo con tutte le sue forze per la difesa dei nostri eroi: Carrot.

Tra gli appassionati dell’opera di Eiichiro Oda sta circolando una teoria, con tanto di basi quasi solide, secondo la quale il traditore potrebbe essere proprio il personaggio dalle sembianze di donna-visone (tribù Mink) la traditrice.

Il tutto nasce con la pubblicazione del numero 6 di One Piece Magazine, la rivista per celebrare i 20° anni del manga serializzato su Weekly Shonen Jump. All’interno è stata pubblicata una scena disegnata in origine da Eiichiro Oda nel capitolo 920 con le Superstar (o Flagelli) dell’Imperatore Kaido (Queen, King e Jack), ma la grande differenza è che la tavola presente nel Magazine è in versione estesa e sembra presentare la silhoutte di una quarta Superstar non conosciuta.

Guardiamo di seguito la silhuette nel tweet di seguito diffuso da @newworldartur (in basso la versione One Piece Magazine estesa e in alto la versione Shonen Jump:

Guardando la silhouette marchiata in rosso un fan su Twitter ha fatto notare che pare essere proprio simile alla fisionomia di Carrot. Guardate come sono minime le differenze:

Che Carrot, attualmente assieme a Rufy e compagni, sia davvero un’alleata di Kaido e che stia facendo il doppio gioco per poi rivelare improvvisamente i suoi colori? Proprio ora che guarda caso, nel manga in versione Shonen Jump, Rufy e compagni sono a Wano Country intenti a spodestare l’Imperatore che tiene il paese “sotto la sua mazza metallica”?

I sospetti si fanno sempre più infuocati con la recente pubblicazione del nuovo doppio-pack di One Piece: Vivre Card, rivista sui personaggi di Eiichiro Oda che ne approfondisce i profili quando l’autore non ha possibilità all’interno del manga.

L’edizione più recente ha messo sotto la lente di ingrandimento la tribù dei Mink e quindi anche Carrot.

Sempre l’utente accreditato per l’attualità di One Piece, @newworldartur, ha sottolineato che ogni personaggio nel set possiede una sua pagina dedicata e ogni pagina ha un colore che ne determina il gruppo o l’affiliazione. Tutti i componenti della tribù dei Mink (Carrot) sono di colore verde, ma, da tweet in basso, se guardiamo con attenzione la pagina di Carrot (a destra) è di un verde più chiaro, pertanto differente. Questo potrebbe essere una prova della sua diversa affiliazione (traditrice o, diversamente, componente della ciurma di Rufy).

L’utente di Twitter è andato ancora più in profondità sottolineando che le pagine dedicate ai componenti dei Pirati delle Cento Bestie (Kaido) possiedono un verde molto più marcato e la pagina di Carrot (al centro rispetto a quella di sinistra dedicata ai pirati di Kaido e di destra dedicata ai Visoni) vanta un verde che si frappone tra le due affiliazioni. Che sia solo un effetto di stampa errato o davvero la rivista vorrebbe anticiparci sorprese sul conto di Carrot?

ONE PIECE è un manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda all’interno della rivista di Weekly Shonen Jump (Shueisha) dal 1997. Attualmente giunta a 948 capitoli, in Giappone il manga ha collezionato ben 93 volumetti.

In Italia il manga è edito da Edizioni Star Comics e ad oggi sono disponibili i primi 90 volumi.

La serie animata omonima che sta trasponendo l’arco narrativo del Reverie ha raggiunto gli 892 episodi ed è trasmessa ogni domenica. In Italia, licenziata da Mediaset, la serie animata è ferma all’episodio 578.

Hollywood sta producendo una serie televisiva live action con attori reali in carne ed ossa.

One Piece nel 2019 festeggia il 20° anniversario dalla prima messa in onda dell’anime e, in occasione, il 9 agosto 2019 sarà pubblicato nei cinema giapponesi il lungometraggio One Piece: Stampede. Cliccate qui per rivedere il recente trailer e qui l’ultima key visual da parte di Eiichiro Oda. In Italia il film animato sarà proiettato nelle sale il 24 ottobre 2019 con Koch Media Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui