Lo scrittore horror e creatore di Locke & Key Joe Hill ha annunciato un nuovo progetto con DC Comics, una linea editoriale dedicata all’horror, dal titolo Hill House Comics.

“Sono sempre stato uno scrittore di fumetti per prima cosa”, ha detto Hill a Entertainment Weekly. “Quando ho iniziato a scrivere fumetti, ho sentito quasi istantaneamente di aver scoperto il mio elemento. Era la versione della scrittura che mi piaceva di più. Ho sentito, quando lavoravo nei fumetti, che i miei punti di forza erano amplificati e le difficoltà con cui ho lottato come scrittore sono quasi completamente svanite. Lavorare su Locke & Key è stata una delle esperienze creative più soddisfacenti della mia vita. Ma è tremendamente eccitante rientrarci: scrivere di nuovo sceneggiature, lavorare con artisti, lavorare con altri scrittori. Lavorare come narratore nei fumetti è la cosa più vicina possibile a come ci si sentirebbe a essere parte dei Rolling Stones”.

Hill House Comics partirà con cinque mini-serie: Basketful of Heads di Hill e dell’artista Leomacs; The Dollhouse Family dello scrittore Mike Carey e dell’artista Peter Gross; The Low, Low Woods, scritto da Carmen Maria Machado e illustrato da Dani; Daphne Byrne della scrittrice Laura Marks e dell’artista Kelley Jones; e Plunge, scritto da Hill e un artista ancora da indicare.

Inoltre, ogni serie includerà due pagine extra intitolate Sea Dogs, scritte da Hill. Tra i precedenti creatori Vertigo che collaborano con Hill House abbiamo Jones, Carey e Gross.

“Ho disegnato molto horror nella mia carriera, e penso che la chiave per farlo bene sia trovare l’umanità in esso”, ha aggiunto Leomacs. “L’horror funziona quando i lettori sono spaventati per i personaggi e per loro stessi. L’artista, penso, ha bisogno di trovare quella faccia, quella posa, quella messa in scena che trasmette l’orrore in un modo che tocca un nervo… Il mio compito è fare in modo che i lettori sentano sulla loro pelle quello che prova l’eroina. Questa è la sfida e la parte divertente di tutto ciò”.

Basketful of Heads vede una giovane donna entrare in possesso di un’ascia magica quando lei e il suo fidanzato trovano alcuni reperti vichinghi in una villa della Nuova Inghilterra dove stanno prendendo casa. Quando un gruppo di persone irrompe nella villa durante una tempesta, il suo ragazzo scompare. “Nella lotta che segue,” dice Hill, “lei prende l’ascia, e apprendiamo che l’ascia ha questo potere soprannaturale. Può tagliare una testa in un colpo solo, ma poi la testa continua a parlare”.

The Dollhouse Family racconta di Alice, che aveva una casa delle bambole abitata da magici giocattoli. Alice troverà alcune sorprese quando tornerà a visitare la casa delle bambole dopo anni di distanza. The Low, Low Woods è una cittadina mineraria della Pennsylvania afflitta da una misteriosa peste che mangia i ricordi. Daphne Byrne vive nell’Ottocento a New York, dove scopre una strana, insidiosa entità all’interno del suo corpo. Infine, Hill descrive Plunge come una possibilità di confrontarsi con il film La Cosa di John Carpenter.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui