La settimana delle uscite della casa editrice milanese si apre con l’arrivo in edicola, il 25 del mese, dell’albo numero 43 del quadrimestrale Agenzia Alfa, con copertina di Ivan Zoni. Due le storie offerte ai lettori dal volume. La prima è “Inferno di silicio”, con soggetto, sceneggiatura e disegni a cura di Alessandro Russo: in un futuro lontano una telepate e un robot affrontano uno spaventoso demone le cui origini si perdono nelle nebbie del passato. La seconda storia è “Echi dal passato”, con soggetto e sceneggiatura di Davide Rigamonti e disegni di Lucia Arduini. Nathan Never e May Frayn si incrociano a Londra, impegnati in due diverse indagini. E se Nathan dovrà cercare la verità su un politico aiutato da una giovane e coraggiosa giornalista, May dovrà affrontare una inquietante figura proveniente da un’epoca lontana.

Yakiv Yurakin affronta i demoni di un nemico spietato, se stesso, in Odessa numero 2, il nuovo mensile della casa editrice milanese, intitolato “Eroe a metà”. Essere un eroe è un fardello difficile da portare. Una condizione schiacciante che, a volte, fa emergere paure difficili da domare. Perché a farne le spese sono sempre le persone più care? A che cosa servono le domande quando sono destinate a rimanere senza risposta? Yakiv ha bisogno di tempo per restare solo; per pensare. E se non fosse altro che un eroe a metà? L’albo sarà disponibile dal 26 del mese con testi di Davide Rigamonti, disegni di Simone Ragazzoni, copertina di Mariano De Biase e colori a firma di Simone Ragazzoni.

Chi è “Wandering” Fitzy e cosa nasconde il suo passato? La risposta nel secondo albo della serie mensile Zagor Le Origini, “Il giuramento”, atteso nelle edicole nostrane dal 27 giugno con soggetto e sceneggiatura di Moreno Burattini, disegni di Walter Trono, copertina di Michele Rubini e colori a firma di Stefania Aquaro. Sulle tombe dei genitori uccisi dagli Abenaki guidati dal predicatore Salomon Kinsky, il giovanissimo Pat Wilding giura vendetta. Poi si allontana dai resti carbonizzati della capanna dove è nato e vissuto con la sua famiglia, in compagnia del trapper, vagabondo e un po’ filosofo, Nathaniel Fitzgeraldson, soprannominato “Wandering” Fitzy, da cui è stato salvato la notte dell’attacco. Fitzy vorrebbe affidare Pat a qualcuno che se ne occupi, non sentendosi pronto a prendersi cura di lui: ha dei motivi, nascosti nel suo passato, che lo spingono alla vita solitaria. Ma qualcosa gli fa cambiare idea.

Tre storie all’insegna dell’horror più puro per l’Old Boy sono quelle contenute nel Maxi Dylan Dog 36. Il quadrimestrale è atteso in edicola da venerdì 28 con le sue 288 pagine e con copertina affidata a Raul & Gianluca Cestaro. La prima delle tre avventure è “Sottosopra”, con soggetto e sceneggiatura di Paola Barbato e disegni a firma di Montanari & Grassani. Dylan Dog viene prelevato a forza da una compagine di vecchi amici e portato a Buckingham Palace, per una segretissima missione, al servizio nientemeno che della Corona Inglese. La seconda delle tre avventure del volume è “Grande distruzione organizzata”, con soggetto e sceneggiatura di Andrea Cavaletto e disegni di Montanari & Grassani. L’Old Boy e la sua nuova fiamma si dirigono in un nuovo, modernissimo centro commerciale londinese. Ma ad attendere la folla che vi si accalca dentro c’è una terribile minaccia armata. L’ultima storia dell’albo è “Sandheaven”, con soggetto e sceneggiatura firmati da Giovanni Masi e disegni sempre a cura di Montanari & Grassani e di Cesare Valeri. Marilyn sente che nella sua casa c’è qualcosa di sinistro, qualcosa che la terrorizza. Oltretutto, vi scopre due ritratti degli antichi proprietari del tutto identici a lei e all’Indagatore dell’Incubo.

Non ci sono più le stagioni di una volta: sarà evidente in “Eterne stagioni”, albo numero 394 della serie mensile di Dylan Dog, in uscita il penultimo giorno del mese di giugno con testi di Paola Barbato, disegni di Marco Nizzoli e copertina di Gigi Cavenago. Che rapporto c’è tra l’apocalittica minaccia proveniente dal cielo, che sta tenendo in scacco l’umanità, e l’improvviso alternarsi in maniera frenetica delle quattro stagioni? Dylan mette il naso fuori di casa in una bella mattinata di primavera e, nel giro di pochissimo tempo, è sottoposto alla calura estiva, alle piogge autunnali e, infine, alla morsa del gelo invernale. In omaggio con il volume il poster e gli adesivi di Dylan Dog.

Unico l’appuntamento con le ristampe nella settimana, quello con Tutto Tex 579, la collana mensile che restituisce al grande pubblico gli albi del ranger nell’ordine di uscita. In questo caso ripropone “Vendetta per Montales”, storia pubblicata per la prima volta nel gennaio 2009. Montales, uno dei più vecchi amici di Tex, è ridiventato un bandito. Si è unito all’esercito di desperados del terribile Nacho Gutierrez, suo antico compagno di imprese criminali. Deciso a comprendere le ragioni di quella sua strana scelta e, all’occorrenza, aiutarlo, Tex cerca di arruolarsi nella banda sotto falso nome. Scoprirà una tragica e tenebrosa storia di morte e di vendetta, sepolta nelle antiche miniere di San Rafael, dove echeggia il lugubre suono delle campane fantasma. L’albo, disponibile dal 26 giugno, ha testi di Mauro Boselli, disegni di Alessandro Piccinelli e copertina di Claudio Villa.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui