League of Legends non è più giocabile in Iran e in Siria a causa delle restrizioni imposte ai governi dagli Stati Uniti, secondo quanto riferiscono alcune fonti interne. I giocatori che hanno provato ad accedere al gioco hanno trovato un messaggio che dice che “non possono accedere a League of Legends in questo momento” e che le restrizioni in vigore sono soggette a modifiche (da parte del governo USA?). Sembra sia ancora possibile accedere tramite VPN, ma ovviamente non è la strada migliore per giocare.

Le tensioni tra Stati Uniti, Siria e Iran sono esplose dopo che un drone degli Stati Uniti è stato abbattuto alla fine della scorsa settimana. Il presidente Trump ha detto che presto ci saranno “maggiori sanzioni supplementari” imposte all’Iran, anche se i giocatori stanno già risentendo di alcune di queste, che sembrano essere collegate al sistema di microtransazioni del gioco. Riot Games non ha dato chiarimenti per ora.

I giocatori hanno condiviso la notizia di non essere in grado di giocare:

La decisione sembra dunque essere totalmente basata sulla posizione del governo degli Stati Uniti nei confronti di Iran e Siria; dunque ai giocatori non rimane che aspettare le prossime mosse politiche.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui