Nell’ultimo episodio di One Piece, del quale qui potete trovare la mia recensione, abbiamo potuto assistere a un evento bizzarro e del tutto inaspettato: una misteriosa figura nera allungata si è seduta sul Trono Vacante, mentre i Cinque Astri di Saggezza, in ginocchio ai suoi piedi, le chiedono cosa voglia che essi facciano. Ma chi è in realtà Im?

2TUTTO QUELLO CHE SAPPIAMO SU IM

telegram_promo_mangaforever_3

Fino a questo momento, sono stati mostrati solo la sagoma di Im e parte del suo volto:

Come potete vedere, gli occhi di Im ricordano quelli di falco di Dracul Mihawk, lo spadaccino più forte del mondo e membro della Flotta dei Sette presso il quale si è allenato Roronoa Zoro, dopo essere stato spedito nelle vicinanze della sua dimora da Bartholomew Kuma: che i due personaggi siano in qualche modo legati o perfino imparentati?

Fisicamente, poi, possiamo notare che si tratta di una figura molto alta, allungata e filiforme, e sulla sommità suo capo è visibile una corona altrettanto allungata che culmina in quattro alte punte:

Per quanto invece riguarda il suo nome, esso trova dei riscontri sia nella lingua giapponese che nella mitologia Norrena:

  • in giapponese, il nome Im è scritto in alfabeto Katakana (quello utilizzato per trascrivere parole di origine straniera) come segue: イム (pronuncia: “I-Mu”); ebbene, questi due segni grafici sono anche i radicali che compongono il Kanji (ideogramma) 仏, il quale, nella lettura “bu-tsu” (trascrizione in alfabeto Hiragana: ぶつ), assume il significato di “Buddha”, mentre letto come “Ho-to-ke” (Hiragana: ほとけ), significa, oltre che “Buddha”, anche “persona misericordiosa” e “morto”;
  • nella mitologia Norrena, Im è uno Jǫtunn, ovvero un Gigante dalla forza sovraumana figlio di Vafthrudnir.

In effetti, però, si sa molto poco su di lui e sulla sua personalità, tuttavia è evidente che abbia un lato quieto e gentile, come dimostra la dolcezza con cui interagisce con alcune farfalle mentre è all’interno della Stanza dei Fiori:

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui