L’ultima puntata dell’anime basato sul manga scritto e illustrato da Hajime Isayama L’Attacco dei Giganti, della quale potete trovare qui la mia recensione, è senza ombra di dubbio una delle più intense e dense di informazioni mai viste fino a questo momento.

La storia che viene narrata dalla voce di Grisha Jaeger, padre del nostro Eren, è crudele, spietata e traboccante odio, guerra, dolore e miseria. Eppure, per quanto atroci possano essere questi avvenimenti, si tratta pur sempre solo di un’opera di finzione. Già, perché la realtà è perfino peggiore della verità sul mondo creato da Hajime Isayama.

1ALTRE STORIE DI DISCRIMINAZIONE

telegram_promo_mangaforever_3

Come vi ho già accennato poco più in alto, sono diversi i fatti storici che vengono in mente pensando alle ultime informazioni apprese sul mondo creato da Hajime Isayama:

  • il passato imperialistico degli Eldiani ricorda quello dell’Impero Britannico, con il quale può essere fatto un ulteriore parallelismo per quanto riguarda le uniformi, molto simili fra di loro;
  • i Marleyani condividono alcuni tratti in comune con l’Impero Romano;
  • la politica dei Marleyani che consiste nella segregazione in ghetti non può non ricordare le politiche antisemite del regime nazista nella Germania della Seconda Guerra Mondiale, il che spiegherebbe anche come mai i nomi di molti personaggi menzionati, siano essi Eldiani o Marleyani, siano tedeschi;
  • poiché Isayama è giapponese, è anche probabile che il perpetrare odio nei confronti dell’altra fazione compiuto dai Marleyani per fini espansionistici possa essere riconducibile al sentimento di odio nei confronti dei giapponesi in Cina, in cui il ricordo della Seconda Guerra Sino-Giapponese, che ebbe inizio nel 1937 e si concluse nel 1945, durante la Seconda Guerra Mondiale, e che portò il Giappone alla resa, viene mantenuto vivo dal governo con fini nazionalistici;
  • la grandissima differenza nelle dimensioni dei territori di Marley e l’Isola di Paradis ricorda anch’essa quella fra Cina e Giappone;
  • l’alterazione dei ricordi che viene imposta agli abitanti ignari di Paradis per far loro dimenticare il passato potrebbe essere stata ispirata dai tentativi dello stesso governo giapponese di rinnegare e di minimizzare, sminuendoli, i crimini di guerra compiuti dall’Impero Giapponese.

La terza stagione dell’anime L’Attacco dei Giganti è distribuita in maniera del tutto legale e gratuita qui in Italia dalla piattaforma online VVVVID. Vi ricordo infine che i nuovi episodi saranno disponibili ogni lunedì a partire dalle ore 18:00.

 

telegra_promo_mangaforever_2
Successivo

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui