Joker: il film sarà vietato ai minori

La conferma arriva direttamente dal regista della pellicola, Todd Phillips.

Sembra essere arrivata la conferma di ciò che i fan speravano sin dall’annuncio del film: lo stand-alone elseworld dedicato al Joker sarà vietato ai minori. A confermarlo, lo stesso regista in risposta ad un commento su Instagram.

In una precedente intervista con NME Marc Maron, fino ad ora critico in generale sui film dedicati ai supereroi, ha parlato di cosa lo ha convinto ad accettare un ruolo nella pellicola.

“Penso che Todd Phillips abbia avuto un approccio molto interessante al mondo dei supereroi; ho criticato in precedenza i cinecomics e, per aver accettato un ruolo nel film, mi è stato dato dell’ipocrita” le parole di Maron “Ma qualunque cosa si pensi, se ti chiamano per girare una scena con Joaquin Phoenix e Robert De Niro, non puoi mai dire di no.  E lo avrei fatto comunque anche tenendo a mente le critiche ai film Marvel, perché non c’è quel tipo di approccio: è una storia d’origine, lo studio di una persona malata di mente che diventa il Joker. E’ una pellicola intima, cruda e realistica, con uno scopo ben preciso. Sarà davvero interessante vedere cosa ne uscirà fuori”.

L’uscita del film è prevista per il prossimo 3 ottobre.

COMMENTA IL POST