Microsoft: la conferenza all’E3 2019

Pubblicato il 10 Giugno 2019 alle 15:00

Ecco i titoli presentati sul palco Microsoft

Bleeding Edge

Si comincia con Ninja Theory, che appaiono subito shttps://youtu.be/QVxu-OBzPRUul palco: Ninja Theory ha annunciato (sarebbe meglio dire confermato, dato quanto era già trapelato giorni fa) il suo nuovo gioco e il suo primo titolo da Hellblade: Senua’s Sacrifice, ovvero Bleeding Edge, un picchiaduro quattro contro quattro che ricorda in qualche modo Overwatch.

Ninja Theory è uno studio inglese conosciuto per giochi come Heavenly Sword, Enslaved: Odyssey to the West, il sottovalutato DmC: Devil May Cry e, più recentemente, Hellblade: Senua’s Sacrifice. Bleeding Edge è dunque una nuova esperienza per lo studio. Vedremo…

Bleeding Edge sarà disponibile su PC e Xbox One, ma non si sa ancora quando.

Ori and the Will of the Wisps

Microsoft ha annunciato la data di uscita e ha mostrato un nuovo trailer per Ori and the Will of the Wisps, sequel di Moon Studios di Ori and The Blind Forest, il platform 2-D acclamato dalla critica nel 2015. Almeno graficamente non sembra discostarsi troppo dal precedente, ma il gioco presenterà un nuovo sistema di combattimento. La data di uscita è il 22 febbraio 2020 e sarà disponibile su Xbox One e PC. Microsoft ha sottolineato l’esistenza di un mondo vasto, bello e coinvolgente pieno di avvincenti incontri con nemici, impegnativi enigmi e sequenze di fuga elettrizzanti.

Ci sarà un nuovo sistema di combattimento, con decine di nuove armi spirituali, incantesimi e abilità e con nuove meccaniche di combattimento.

Si potrà personalizzare lo stile di gioco, scegliendo gli strumenti tra dozzine di attacchi, incantesimi e abilità appena acquisiti per adattarli allo stile di gioco.

Battletoads

All’ultimo E3, Microsoft aveva annunciato un nuovo Battletoads per Xbox One e PC. Quest’anno abbiamo potuto dare un primo sguardo al gioco di DLaLa Studios, con un nuovo trailer che mostra il gameplay. Sfortunatamente, non c’è nessuna data di uscita precisa, ma il gioco dovrebbe essere disponibile quest’anno.

Come forse saprete, dopo una serie di giochi negli anni ’90 (l’ultimo episodio è del 1994), della serie si era persa ogni traccia; fino a che il boss di Xbox, Phil Spencer, grande fan della serie, non l’ha resuscitata.

È comunque interessante notare che lo sviluppatore originale della serie, Rare, non è sul progetto, anche se potrebbe fungere da consulente creativo.

Per coloro che non conoscono questo cult, Battletoads vede protagonisti tre rospi antropomorfi: Rash, Zitz e Pimple. La serie era stata creata per rivaleggiare, con poco successo, con Teenage Mutant Ninja Turtles. Nonostante ciò, la serie è amata da molti ed è un po’ un classico.

Minecraft Dungeons

Durante la conferenza stampa di Microsoft all’Electronic Entertainment Expo di quest’anno, è stato presentato un nuovo gioco di Minecraft con un trailer che mostra il gameplay. Minecraft Dungeons uscirà la prossima primavera per i giocatori che vogliono allearsi e affrontare tutte le gloriose attività estrattive e artigianali insieme. In effetti, sarà il primo titolo di Minecraft sviluppato da Mojang ambientato nello stesso universo dall’originale Minecraft. Con una modalità cooperativa fino a 4 giocatori, sia locale che online, questa è un’avventura che i fan di Minecraft non vorranno perdere.

Minecraft Dungeons non ha, come detto, una data di uscita in questo momento, ma arriverà su Nintendo Switch, PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Borderlands 3

Nuovo trailer anche per Borderlands 3, la serie sparatutto in prima persona con elementi RPG, dotata di una grafica realizzata con la tecnica del cel-shading. La serie è pubblicata da 2K Games e sviluppata da Gearbox Software.

La serie ad ora comprende tre giochi: Borderlands, uscito nel 2009; Borderlands 2, pubblicato nel 2012; e Borderlands: The Pre-Sequel, uscito nel 2014. Borderlands  2 è considerato uno dei migliori giochi del 2012 e uno dei più grandi titoli della sua generazione. Nel frattempo, il terzo capitolo della serie è stato accolto con un maggior numero di consensi, il che mette ancora più pressione su Gearbox per fare bene le cose stavolta. Oltre alle tre uscite principali, uno spin-off chiamato Tales from the Borderlands è stato distribuito nel 2015 da Telltale Games.

L’uscita per Xbox One, PS4 e PC è fissata per il 13 settembre.

LEGO Star Wars: The Skywalker Saga e Fallen Order

Durante la conferenza stampa tenuta da Microsoft alla Electronic Entertainment Expo di quest’anno, i fan di Star Wars sono stati sorpresi da un nuovo gioco in arrivo: LEGO Star Wars: The Skywalker Saga, che arriverà il prossimo anno e presenterà spunti da tutti e nove i film della saga degli Skywalker. Ovviamente non stiamo parlando di Fallen Order, di cui potete vedere un nuovo trailer qui sopra.

Sfortunatamente, come detto, non sarà lanciato fino al prossimo anno, ma questo forse è anche dovuto al debutto dell’ultimo film della Saga degli Skywalker nei cinema, che avverrà a dicembre.

Non sono stati rivelati molti dettagli, ma è probabile che LEGO Star Wars: The Skywalker Saga arriverà anche su Nintendo Switch, PC, PlayStation 4 e Xbox One il prossimo anno.

Tales of Arise

Oggi, dopo che la notizia era trapelata all’inizio di questa settimana, Bandai Namco ha annunciato Tales of Arise, una nuova puntata nella lunga serie fantasy RPG che arriva su PS4, Xbox One e PC. Dal punto di vista grafico questo episodio sembra distanziarsi molto dai precedenti. Per quanto riguarda una data di uscita, non si va oltre un generico “2020”.

“Sul pianeta Dahna, si è sempre rispettato Rena, il pianeta nel cielo, come una terra dei giusti e di dei”, dice la descrizione ufficiale, “Le storie tramandate per generazioni sono diventate la verità e la realtà mascherate per il popolo di Dahna: per 300 anni, Rena ha governato Dahna, saccheggiando il pianeta delle sue risorse e spogliando le persone della loro dignità e libertà. La nostra storia inizia con due persone, nate in mondi diversi, ognuna delle quali cerca di cambiare il proprio destino e creare un nuovo futuro. Con un nuovo cast di personaggi, combattimenti aggiornati e le meccaniche classiche tipiche di Tales of, vivi il prossimo capitolo della serie, Tales of Arise, famosa in tutto il mondo”.

 

Articoli Correlati

Dopo la presentazione alla Mostra del Cinema di Venezia 2021 alla presenza di Jamie Lee Curtis, è al cinema dal 21 ottobre con...

27/10/2021 •

20:29

Masters of the Universe: Revelation si concluderà il 23 Novembre 2021 con gli episodi della seconda parte di questo sequel...

27/10/2021 •

18:01

Lightyear – La vera storia di Buzz è il film animato sulle origini dell’eroe che ha ispirato il giocattolo...

27/10/2021 •

16:36