In accordo con NBC, il creatore della serie Michael Schur ha deciso di chiudere il ciclo narrativo di The Good Place con la quarta stagione.

“Già dalla seconda stagione, ho iniziato a lavorare sulla parabola conclusiva della serie insieme agli sceneggiatori, siamo arrivati a realizzare che il tempo giusto per dire tutto ciò che volevamo coincideva con quattro stagioni totali” le parole di Schur al The Hollywood Reporter “Abbiamo cercato, anche recentemente, di poter spingere la serie oltre, perché questa serie è una gioia ed è bello anche lavorarci…ma non potevamo farla continuare solo per questo, non sarebbe stato giusto. Sarò per sempre grato a NBC e Universal TV per averci dato l’opportunità di creare The Good Place, al team creativo e al cast per il duro lavoro effettuato per realizzarla. E poi, ovviamente, dobbiamo tutto al pubblico. Non vediamo l’ora arrivi la grande stagione finale”.

Ideata da Michael Schur, la serie racconta dei dilemmi interiori della defunta Eleanor, in vita perfida rappresentante di medicine per anziani, e dopo la morta smistata in paradiso per buone azioni che lei stessa sa bene di non aver commesso e di non aver rappresentato in vita esempio di moralità e altruismo. Alcolizzata, promiscua e senza scrupoli, Eleonor si guadagnava da vivere vendendo false medicine agli anziani e una volta arrivata in Paradiso farà di tutto per nascondere al responsabile dell’aldilà l’errore legato alla sua presenza tra i buoni.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui