Chernobyl è la nuova serie evento targata HBO che narra i tragici eventi e retroscena del disastro nucleare scaturito dall’esplosione del nocciolo del Reattore 4 della centrale nucleare di Chernobyl, in Ucraina.

Potete trovare qui la nostra recensione della serie, la quale, con il suo voto attuale di 9.7, è la serie televisiva con il voto più alto presente su IMDB.

Chernobyl è un duro atto di accusa verso tutti quegli atti di irresponsabilità che hanno portato all’incidente; in quella circostanza, gli ufficiali sovietici vennero accusati di essere i diretti responsabili del disastro del 1986, e questo è un marchio di infamia per la nazione, ancora oggi, al punto che lo stesso Gorbachev, al tempo segretario Generale del Partito Comunista dell’Unione Sovietica, dichiarò che la tragedia di Chernobyl fosse la vera causa della fine dell’Unione Sovietica stessa.

Tenendo ben presente questo, non è difficile comprendere i motivi per i quali Chernobyl non sia stata ben accolta dai media russi: lo show HBO, che punta i riflettori sugli errori e sulle operazioni di insabbiamento degli ufficiali sovietici prima e dopo la tragedia, ha attirato su di sé le ire dei media russi.

Per questo motivo, il canale russo NTV sta realizzando la propria versione dello show, ma con qualche cambiamento sostanziale nella sceneggiatura… Il regista del film Alexei Muradov inserirà nella trama un nuovo personaggio: si tratta di un agente della CIA che si infiltra all’interno del reattore per sabotarlo e causare la potentissima esplosione.

Muradov ha poi aggiunto: “Una teoria sostiene che gli americani si siano infiltrati nella entrale nucleare di Chernobyl e molti storici non  negano che, il giorno dell’esplosione, un agente dei servizi segreti del nemico era presente nella stazione“.

L’ingegnere civile americano Philip Grossman aveva analizzato questa teoria in un documentario del 2017, nel quale però egli sosteneva che la CIA si sarebbe potuta infiltrare nella centrale nucleare di Chernobyl poiché era a conoscenza del fatto che la stessa avesse delle competenze anche in ambito militare. Tuttavia, si tratta di una teoria che, nel tempo, è stata ampiamente screditata.

L’incidente ebbe luogo nella centrale nucleare di Chernobyl, nel nord dell’Ucraina, causando un disastro nucleare 400 volte maggiore dell’esplosione della bomba di Hiroshima. Nonostante coloro che morirono nell’immediato siano solo 31, si dice che le vittime del disastro siano in realtà migliaia, a causa di malattie insorte in seguito all’esposizione a una massiccia dose di radiazioni.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui