Aprile aveva segnato un clamoroso risultato per la Marvel – la nostra analisi dei dati di vendita QUI – che aveva praticamente doppiato la DC in termini di percentuali raggiungendo il roboante risultato del 45.50% per dollari guadagnati e 50.70% per fumetti venduti contro i magri 25.73 % e 25.89%.

Maggio sembra voler mitigare questa tendenza ma mitigando un po’ il distacco fra le due major, tendenza favorita anche da un iniziativa commerciale della DC che “falsa” le percentuali.

La Marvel rimane saldamente al comando perdendo una decina di punti percentuale e assestandosi al 40.46% per dollari guadagnati e al 39.75% per fumetti venduti; la DC segue ovviamente a ruota con gli incoraggianti ma ancora “bassi” 28.22% e 38.58% rispettivamente che sono merito del one-shot DC Year Of The Villain prezzato a 0.25$ che aumentato il numero di fumetti venduti ma quello dei dollari guadagnati.

Crolla invece la Image che si ferma 6.88% e 5.53% rispettivamente, ben lontana dai fasti del 10% di qualche anno fa, e ora addirittura incalzata dalla Dark Horse poco sotto il 4%.

In queste percentuali così nette c’è le differenti strategie che ormai animano di fatto la Marvel da un lato e le altre case editrici dall’altro. La Marvel ha pubblicato 118 titoli, DC 60 mentre Image solo 38: questa strategia permette di vendere più copie di ogni titolo? Apparentemente sì, seppur forse con minor lena di quanto si fosse previsto; prendendo come esempio solo i titoli DC nella Top 10 questi hanno ricevuto un ordine superiore di circa il 5% rispetto ai corrispettivi titoli nel mese scorso. Una lenta “vittoria” in un mercato che sta necessariamente cambiando.

Maggio è sicuramente un mese dal segno positivo: +24.51% e +16.35% rispettivamente rispetto ad aprile. In flessione rispetto però a maggio 2018 con un eloquente -4.15% e -4.38%.

Infine i 118 titoli pubblicati dalla Marvel sfiorano il record dei 123 pubblicati nell’agosto del 1993. La DC di contro risponde pubblicando 14 titoli in meno rispetto a maggio 2018.

2I dati di vendita di maggio 2019

telegram_promo_mangaforever_3

 

Top 10 comicbooks: a dispetto delle percentuali improbe la DC si accaparra ben 6 delle prime 10 posizioni fra cui la prima che, un po’ a sorpresa, è DCeased #1 di Tom Taylor che vende circa 242.000 copie. Continua a calare il Batman di Tom King battuto ancora una volta da Immortal Hulk mentre la nuova Savage Avengers batte Batman Who Laughs ma non Batman The Last Knight on Earth. Escono, sempre un po’ a sorpresa, dalla Top 10 sia Heroes in Crisis che War of the Realms.

Top 10 graphic novels & tradepaperbacks: come di consueto più eterogenea la classifica dei volumi che vede Dark Horse e Image darsi battaglia con con 4 titoli a testa lasciando le briciole alla major. La DC fa però registrare la prima posizione ovvero il graphic novel Under The Moon: A Catwoman Tale che vende circa 4.900 copie; che le linee DC Zoom e Ink inizino davvero a dare i primi frutti?

GIRATE PAGINA PER LE STIME DI COPIE VENDUTE DEI PRIMI 100 FUMETTI E VOLUMI.

Indietro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui