DC: Priest lascia Deathstroke con il #50

Lo scrittore ha tenuto le redini della testata del mercenario sin dall'inizio dell'era Rebirth.

Intervistato da CBR sulla fine del crossover fra Deathstroke e Teen Titans, avvenuto sulle pagine di Deathstroke #44, Priest ha confermato che lascerà la testata dell’assassino mercenario con il #50 che per l’occasione sarà un numero doppio.

Deathstroke era una delle poche testate rimaste aperto dell’originale ondata del Rebirth e l’unica che aveva mantenuto il suo scrittore sin dal primo numero.

Lo scrittore non ha addotto motivazioni sull’abbandono solo che lo story-arc “Deathstroke RIP” sarà l’ultimo a portare la sua firma. Non è dato sapere se la DC a questo punto, visto anche il clima editoriale non propriamente favorevole, decida di tenere aperta la testata affidandola ad un altro scrittore.

Deathstroke è stato creato da creato da Marv Wolfman e George Pérez ed è apparso per la prima volta sulle pagine di The New Teen Titans Vol. 1 #2 del dicembre 1980.

Recentemente è apparso in Arrow, interpretato da Manu Bennett, e alla fine di Justice League interpretato da Joe Manganiello.

 

COMMENTA IL POST