Il primo Connect di Google ha svelato i primi dettagli di Stadia.

Sfortunatamente non è stata rivelata una data di uscita specifica, ma la piattaforma verrà lanciata in 14 Paesi questo novembre, inclusa l’Italia. Per quanto riguarda il prezzo, verrà lanciato in diverse versioni: il Founder’s Edition starter kit avrà un prezzo di $ 129,99 USD, verrà fornito con un controller, un Chromecast Ultra, tre mesi di abbonamento e altri gadget, incluso Destiny 2; inoltre dovrebbe essere disponibile solo per un periodo limitato.

Se si desidera solo accedere al servizio, allora il prezzo sarà di $ 9,99 al mese (versione Pro) e garantirà la possibilità di acquistare giochi, oltre a quelli che si riceveranno gratuitamente. All’inizio del 2020, la piattaforma verrà distribuita anche gratuitamente per tutti, ma questa versione Base perderà alcune caratteristiche, come la possibilità di streaming in 4K, i giochi gratuiti e eventuali sconti.

Per quelli che non conoscono Stadia, si tratta di una piattaforma di streaming per videogiochi con risoluzione 4K ed a 60 fotogrammi al secondo con supporto HDR, a patto che ci sia una connessione Internet adeguata (consigliati 35 Mbps in download e 1 Mbps in uploa). Il servizio è basato su Google Chrome, quindi è compatibile con telefoni Pixel, tablet, TV (con Chromecast Ultra), computer e qualsiasi altro dispositivo che supporti Chrome (con la volontà di Google di espandere i dispositivi supportati). E,inoltre, ci sarà l’integrazione a YouTube e la possibilità di “condividere lo stato”, che consente di condividere i giochi salvati con altri giocatori.

Secondo Google, ci saranno tempi di caricamento minimi e non è necessaria alcuna installazione perché tutto è in streaming; inoltre Ubisoft promette non ci saranno aggiornamenti.

La piattaforma viene fornita con un proprio controller, ma supporta anche controller USB. I controller di Stadia hanno in particolare un collegamento wifi diretto e includeranno Assistente Google, che consentirà agli utenti di realizzare ricerche relative al gioco.

Sul fronte hardware, al momento del lancio, Stadia utilizzerà un processore Intel x86 personalizzato, con una GPU AMD personalizzata con memoria HBM2, 56 unità di calcolo e 10,7 teraflop. Ma Google ha intenzione di aggiornare e rendere più potente nel tempo il sistema, inclusa l’aggiunta del supporto di risoluzione 8K.

Tra i  giochi annunciati abbiamo: Dragon Ball Xenoverse 2, DOOM Eternal, Destiny 2 Collection, Power Rangers: Battle For The Grid, Baldur’s Gate 3, Darksiders Genesis, Football Manager 2020, The Elder Scrolls Online, Assassin’s Creed Odyssey, Ghost Recon Breakpoint, Borderlands 3, Mortal Kombat 11 e Final Fantasy XV.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui