Stan Lee: arrestato il suo ex manager per frode

Il manager è accusato di aver abusato della sua posizione nei confronti dello stimato creatore della Marvel.

0

Nel 2018, era emerso un report che spiegava in che modo il 95enne sarebbe stato sfruttato dal suo ex manager, Morgan, nonchè probabilmente da altre persone che in quei giorni circondavano Il Sorridente; Stan Lee aveva negato la notizia, ma la verità sta cominciando a emergere.

Lee è morto all’età di 95 anni nel novembre dello scorso anno. Era conosciuto come il brillante leader creativo dietro Marvel Comics ed era conosciuto e amato da molti sia nel mondo del fumetto che nell’industria cinematografica. Presso il grande pubblico, era anche conosciuto per i suoi memorabili cameo in ogni film MCU.

Ora, la giustizia sembra fare finalmente il suo corso, poiché Deadline riferisce che il suo ex manager è stato arrestato sabato mattina in Arizona. La polizia di Los Angeles ha diffuso una dichiarazione dicendo che Lee non aveva alcun controllo dei proventi che derivavano dalle sue attività a causa degli opportunisti che erano nella sua vita e ne avevano preso il controllo. Morgan si trova così ad essere accusato di aver ridotto la libertà dell’anziano oltre a “tre imputazioni di furto” ed altre accuse. Sembra anche che Lee non abbia mai avuto la disponibilità dei soldi che gli venivano dalle sessioni di autografi effettuate nel maggio 2018.

La relazione tra Morgan e Lee è stata sempre molto discussa, soprattutto dopo che Lee aveva perso la moglie e aveva avuto vari problemi di salute. Ma ora sembra che la situazione si sia fatta più chiara, purtroppo.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui