Il Trono di Spade: Emilia Clarke ha rifiutato un ruolo in Cinquanta Sfumature di Grigio

L'attrice ha rifiutato il ruolo nel film per le critiche subite dopo le scene di nudo ne Il Trono di Spade.

0

Dopo le scene di nudo ne Il Trono di Spade, specie quelle delle prime stagioni, l’attrice Emilia Clarke ha subito diverse critiche per il suo corpo, ma non solo: stando a quanto rivelato dalla stessa Clarke infatti, in molti l’hanno etichettata e giudicata tanto che, quando le è stato proposto un ruolo in Cinquanta Sfumature di Grigio (film tratto dall’omonimo romanzo erotico di E. L. James) ha prontamente rifiutato.

“L’ultima volta che sono stata nuda davanti alla cinepresa è stata per Il Trono di Spade, eppure è uno dei momenti che più viene ricordato, soprattutto perché sono una donna” confessa l’attrice al The Hollywood Reporter, ospite di una tavola rotonda “E questo è parecchio fastidioso e scocciante, perché l’ho fatto per interpretare al meglio il personaggio, non di certo per far vedere le mie tette, per l’amore del cielo! Così, quando mi è stato offerto un ruolo in Cinquanta Sfumature di Grigio, ho subito rifiutato perché nel film il sesso e il nudo erano elementi centrali, e non potevo mettermi volontariamente dentro una situazione che mi esponesse a quello. Non avrei sopportato le continue domande riguardo a quelle scene“.

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui