Dragon Ball trascina il bilancio dell’anno fiscale 2018 di Toei Animation

Incassi da capogiro per l'azienda giapponese mediante un Dragon Ball sempre più redditizio.

Il primo trimestre annuale è già andato via e ciò significa che, da un punto di vista finanziario, è tempo di affrontare il bilancio per qualunque società. Quest’oggi a finire sotto i riflettori è Toei Animation Company e la cosa certa è che la situazione è saldamente in attivo.

L’azienda giapponese ha diffuso i risultati dell’anno fiscale da aprile 2018 al 31 marzo 2019 e i dati parlano chiaro: Dragon Ball è una parte fondamentale degli introiti incassati da Toei. Sebbene la serie animata sia ferma da marzo 2018 (di competenza dell’anno fiscale che va da aprile 2017 a marzo 2018, quindi un anno senza una serie animata settimanale), la società ha riscosso quest’anno una grande fetta di utili proprio grazie al franchise di Akira Toriyama che adesso scorre sulla narrazione di Dragon Ball Super.

Chiaramente complice è il lungometraggio animato di Dragon Ball Super: Broly, il 20° del franchise e 1° della serie Super da un’idea di Akira Toriyama, che ha sbancato letteralmente non solo al botteghino, ma si è laureato campione di incassi tra tutti i lungometraggi della serie.

Da sottolineare come la maggior parte degli introiti non derivino dal Giappone, ma dalla licenze acquistate dai paesi esteri per permettere agli appassionati di godere delle avventure di Goku e compagni.

Nello specifico, Toei Company incassa nell’anno fiscale del 2019, solo con Dragon Ball, 19 miliardi yen dilazionati quanto segue:

  • 8.55 miliardi di yen in Giappone;
  • 11.40 miliardi di yen dalle licenze dei paesi esteri.

Precisiamo che tali dati di vendita provengono senza neanche un nuovo episodio anime di Dragon Ball Super e il manga corrispondente non ha nulla a che vedere con tale bilancio. Questo lascia immaginare a quanto possa arrivare l’azienda con una nuova ripresa dell’anime.

Questi introiti corrispondono ad una parte del tutto. Vi sono altri competitor del franchise di Toriyama, come One Piece, Pretty Cure e Sailor Moon e sappiamo bene quanto siano amati e seguiti in tutto il mondo.

COMMENTA IL POST