My Hero Academia diventa “My Villain Academia” con un’illustrazione

Un'Accademia vista dagli occhi dei cattivoni.

My Hero Academia è l’attuale opera di Weekly Shonen Jump che incarna completamente l’ideale dell’eroismo e della sua controparte malvagia. Il manga di Kohei Horikoshi è fortemente focalizzato in un mondo di eroi che concorrono in una grande Accademia al fine di raggiungere il rango di professionisti.

In particolare il protagonista del manga, Izuku “Deku” Midoriya, avanza verso il sogno di diventare l’eroe numero uno della sua generazione, ma attualmente l’autore giapponese sta virando e ponendo l’accento verso la parte Villain dell’opera.

Non a caso uno degli ultimi capitoli pubblicati su Weekly Shonen Jump, il 220°, prendeva proprio il titolo di “My Villain Academia” e l’autore stesso ha enfatizzato questa immagine attraverso una nuova illustrazione.

L’illustrazione ha fatto da frontespizio all’ultimo capitolo, il numero 227, realizzando Himiko Toga, uno dei villain di spicco, circondata dal titolo “La Mia Accademia dei Cattivi”. Ecco a voi l’illustrazione di Horikoshi:

MY HERO ACADEMIA è un manga scritto e disegnato da Kohei Horikoshi dal 7 luglio 2014. Attualmente sono stati pubblicati 225 capitoli settimanali e i primi 212 sono stati raccolti in 22 volumi. In Giappone è edito da Weekly Shonen Jump (Shueisha). In Italia i diritti del manga sono stati acquistati da Edizioni Star Comics con 18 volumi disponibili.

Il manga ha sperimentato la trasposizione di tre serie animate con 63 episodi totali trasmessi. In Italia è possibile guardarle gratuitamente, legalmente, e con sottotitoli in Italiano sulla piattaforma streaming VVVVID (Dynit). E’ stata annunciata la quarta stagione che partirà ad ottobre dal 2019. Dal 17 settembre 2018 al 7 gennaio 2019 Mediaset, attraverso Italia 2, ha trasmesso le prime serie animate in chiaro e doppiaggio in italiano.

Il primo lungometraggio, “My Hero Academia – The Movie: Two Heroes“, è uscito in Giappone il 3 agosto 2018 e vanta la collaborazione attiva di Kohei Horikoshi stesso e il 23 e 24 marzo del 2019 è stato proiettato in Italia sotto l’etichetta di Dynit. E’ in lavorazione un lungometraggio live action con la collaborazione congiunta di Shueisha e di Legendary (studio statunitense) e del secondo film animato.

In un mondo in cui essere supereroi è la normalità, nascere senza particolari poteri equivale a una vera e propria disgrazia! Izuku Midoriya dovrà mettercela tutta per ottenere un superpotere, e nonostante l’impresa sembri impossibile qualcuno finirà per notare le sue capacità…
Tutto è cominciato con la notizia della nascita di un “bambino luminoso”, e da quel momento la Terra si è popolata di “Heroes”, comportando un riassetto globale di ogni aspetto della vita… Come sarà la scuola in un mondo del genere?!

COMMENTA IL POST