Bonelli, uscite della settimana 13-19 maggio 2019

Cinque gli appuntamenti in edicola con la casa editrice milanese.

0

La settimana delle uscite Bonelli si apre con l’arrivo nelle edicole nostrane del diciassettesimo balenottero dedicato al mondo di Nathan Never, volume che porta con sé tre imperdibili storie: una coppia in fuga nella giungla che deve essere trovata, uno scaltro magnate che cerca di appropriarsi dell’Agenzia Alfa e una serie di delitti legati alla scomparsa di un ricco uomo d’affari.

L’appuntamento con il Maxi Nathan Never numero 17 è fissato per venerdì 17 maggio. Il semestrale con 288 pagine e copertina di Davide Gianfelice offre ai lettori tre storie: la prima è “Inferno Verde” (Soggetto e sceneggiatura: Lucio Sammartino; Disegni: Fabrizio Busticchi/Mario Jannì, Luana Paesani): Nathan viene mandato in missione nella zona della Grande Depressione occidentale, in quello che una volta era il bacino del Rio delle Amazzoni e che oggi è invaso dalle acque dell’oceano: dovrà trovare una coppia in fuga nella giungla e recuperare un prezioso database contenente informazioni che permetterebbero di sgominare un sordido traffico di organi umani…. in un paese dove la vita vale meno di zero. La seconda storia dell’albo è “Nemici invisibili” (Soggetto e sceneggiatura: Riccardo Secchi; Disegni: Mario Rossi): lo spregiudicato Winnfield possiede la Angel Marine, la società che ha sviluppato la Poseidon su cui vivono Branko e May.  Grande azionista dell’Agenzia Alfa, con raggiri e intimidazioni, sta ora cercando di rastrellarne più quote possibile per poter diventare il socio di maggioranza. Nathan, però, indagando sul presunto tentato suicidio di Cliff Moreland, altro membro del consiglio d’amministrazione oltre che paziente del dottor Herschfeld, viene a conoscenza dei loschi piani di Winnfield e mette in guardia Elania dalle manovre che il faccendiere sta macchinando alle sue spalle. La terza e ultima storia è “Scambio di vite” (Soggetto e sceneggiatura: Giovanni Gualdoni; Disegni: Gino Vercelli): l’improvvisa scomparsa di Milton Herst, uno degli uomini più ricchi della Città Est e proprietario di un’azienda che fornisce armamenti a polizia ed esercito, dà il via a una serie di attentati e omicidi legati all’immensa eredità che, per ragioni incomprensibili, è stata destinata a un giovane orfano indigente, senza alcun legame apparente con Herst. Chiamato a indagare, Nathan Never dovrà proteggere il ragazzo, che in molti stanno cercando di far fuori.

Nathan Never è pronto a mettere la parola fine al folle piano di Francis Foley come potranno verificare i lettori dell’albo numero 336 della serie mensile di Nathan Never, “Incubi e paradisi”, in edicola da sabato 18 maggio con soggetto e sceneggiatura di Davide Rigamonti, disegni firmati dal duo Fabrizio Busticchi & Luana Paesani e copertina di Sergio Giardo. Un inatteso messaggio dallo spazio mette finalmente Nathan sulle tracce di Elania Elmore e di suo figlio Matt, rapiti dal misterioso individuo. Tuttavia, raggiungerli e portarli in salvo si rivelerà tutt’altro che facile. Mentre a bordo della stazione orbitante la direttrice dell’Agenzia Alfa lotta per salvare sé stessa, suo figlio e l’inquietante ragazzino che continua a chiamarla “mamma”, una nuova minaccia fa esplodere con tutta la sua violenza la follia di Foley. A quanto pare, il suo non è l’unico amore a non essere corrisposto. Quanti acquisteranno questo albo riceveranno in regalo anche il numero zero di Odessa, la nuova serie science-fantasy di Sergio Bonelli Editore, il cui primo albo ufficiale è atteso per il prossimo 25 maggio con testi proprio di Davide Rigamonti, disegni di Matteo Resinanti, copertina e colori a firma di Mariano De Biase.

Tra gli appuntamenti con le ristampe in questa settimana: spazio a Zagor, Tex e Julia. Si comincia martedì 14 maggio con l’arrivo nelle edicole nostrane di Zagor Classic 3. «“Per mille tamburi! Questi simpaticoni spuntano come funghi… sarò costretto a sistemarli a due per volta!»: con questa frase è presentato il volume sul portale web della Sergio Bonelli Editore. “La morte invisibile”, questo il titolo della nuova uscita della serie mensile racconta di come, inseguendo due pericolosi evasi, fuggiti da forte Atkinson mentre erano in attesa di essere trasferiti al penitenziario di St. Louis, Zagor scopre che i due malviventi sono sulle tracce di un totem misterioso trafugato da un conquistadores spagnolo. Secondo la leggenda, l’idolo sarebbe tempestato di gemme preziose recando con sé però anche una tragica nomea, quello di essere un oggetto maledetto in grado di uccidere chiunque lo profani. Il volume ha soggetto e sceneggiatura di Guido Nolitta, disegni e copertina di Gallieno Ferri con colori firmati da GFB Comics.

Mercoledì 15 arriverà invece in edicola Tex Nuova Ristampa 445, “La notte degli zombi” che ristampa un’avventura pubblicata per la prima volta nel novembre 1997. L’albo mensile ha testi a firma di Claudio Nizzi e Mauro Boselli, disegni di Fabio Civitelli e Carlo Raffaele Marcello e copertina firmata da Claudio Villa. Tiger Jack e Kit Willer salvano Tex e Carson dagli alligatori e il potente sacerdote vudù Omoro risveglia una schiera di morti per aizzarli contro i pards! Nel gran pandemonio, la Tigre Nera fugge insieme alla bella Lohana, giurando vendetta. Tempo dopo, sulle gelide montagne del Nevada, una gang di spietati assassini fa deragliare il treno 809 della Central Pacific per rapinare le paghe destinate all’esercito. I banditi trovano però degli ossi duri da rodere: sul convoglio viaggiano Tex, l’ingegner Castleman e la sua guardia del corpo, Shadrach. In questo numero da pagina 5 a pagina 62 i lettori potranno seguire la conclusione dell’avventura cominciata precedentemente e firmata dal duo Nizzi-Civitelli, mentre da pagina 63 alla fine spazio a “La tragedia del treno 809”, di Boselli-Marcello.

Tre morti in contemporanea, nel nome dell’antico dio Aton, saranno protagonisti di Julia. I casi archiviati 7, “L’occhio del Sole”. Il mensile sarà disponibile dal 17 maggio con soggetto di Giancarlo Berardi, sceneggiatura dello stesso Berardi e di Maurizio Mantero, disegni di Enio Legisamón (Enio) e copertina di Marco Soldi. Tre persone si uccidono contemporaneamente a mezzogiorno esatto: erano seguaci di Aton, un dio che chiede ai suoi fedeli di sacrificare la loro stessa vita… Julia capisce che non c’è tempo da perdere: deve fermare al più presto il fanatico che guida i “Figli del Sole”, se vuole impedire che gli altri adepti di questa setta vengano coinvolti in un suicidio rituale di massa. L’indagine è complessa e pericolosa, come dimostra il tragico epilogo.

telegra_promo_mangaforever_2

COMMENTA IL POST