Batwoman: il primo trailer e le novità The CW

0

Cominciano gli annunci che precedono la settimana degli Upfront 2019, il periodo dell’anno in cui le reti svelano i propri piani per la prossima stagione televisiva.

Senza troppe sorprese, The CW ha ordinato ufficialmente a serie Batwoman, lo spin-off con Ruby Rose (Orange is the new Black) che è stata presentata durante lo scorso maxi-crossover Elseworlds.

La serie si va ad aggiungere alle altre dell’Arrowverse già rinnovate The Flash, Supergirl, DC’s Legends of Tomorrow e Black Lightning, e la stessa Arrow che tornerà con un’ottava e ultima stagione di 10 episodi.

Questa versione di Batwoman è stata introdotta nei fumetti nel 2006 ed è apertamente omosessuale. Questa la descrizione ufficiale del telefilm: “Piena di passione per la giustizia sociale e senza peli sulla lingua, Kate Kane (Rose) si aggira per le strade di Gotham City come Batwoman, una combattente di strada che vuole fermare il “risorgimento” del crimine in città. Ma non chiamatela ancora eroina. In una città disperatamente bisognosa di un salvatore, Kate dovrà affrontare i propri demoni interiori prima di accettare la chiamata come simbolo di speranza a Gotham”.

Il cast include anche Dougray Scott (Snatch, Hemlock Grove) nei panni del padre di Kate, Jacob Kane, un ex colonnello militare ora a capo della sicurezza privata di Gotham City “I Corvi” per far meglio del Cavaliere Oscuro; Rachel Skarsten (Reign) nel ruolo di Alice, la leader della Gang delle Meraviglie; Meagan Tandy (Teen Wolf) nei panni del soldato Sophie Moore; Camrus Johnson (Marvel’s Luke Cage) nei panni di Luke, il figlio di Lucius Fox; e Nicole Kang (YOU) nel ruolo della sorellastra di Kate, Mary Hamilton.

Caroline Dries (The Vampire Diaries) ha scritto il pilot e sarà produttrice esecutiva insieme a Greg Berlanti, Sarah Schechter, Geoff Johns, David Nutter e il regista Marcos Siega.

Riverdale: ordinato lo spin-off Katy Keene, Ashleigh Murray non più regolare

Buone e cattive notizie per i fan di Riverdale, la serie teen mystery dai fumetti Archie Comics. Con l’ordine ufficiale dello spin-off Katy Keene, il personaggio interpretato fin dall’inizio nella serie madre da Ashleigh Murray, la cantante pop Josie McCoy, si sposterà nello spin-off, ambientato molti anni dopo Riverdale, già rinnovato per una quarta stagione.

Katy Keene seguirà le gesta nella Grande Mela di quattro personaggi Archie Comics fra cui Josie e la Katy del titolo, che diventerà una fashion legend, interpretata dalla star di Pretty Little Liars e Life Sentence Lucy Hale. Nei recenti episodi di Riverdale Josie ha lasciato la cittadina col padre musicista dopo essersi lasciata con Archie. Ovviamente la porta rimane sempre aperta per un suo ritorno nella serie madre. Gli altri due protagonisti saranno la misteriosa Pepper Smith (Julia Chan) e l’aspirante performer di Broadway Jorge Lopez — insieme al suo alter ego drag queen Ginger (Jonny Beauchamp).

Lo spin-off di Riverdale intitolato al momento Katy Keene, incentrato sulla fashionista di New York, seguirà quattro personaggi tratti dai fumetti Archie Comics. Si tratta dello secondo spin-off di Riverdale poichè il primo Chilling Adventures of Sabrina, è iniziato su The CW per poi approdare effettivamente su Netflix, dove ha avuto gran successo ed è stato già rinnovato per una seconda stagione. Il creatore della serie madre e di Sabrina Robert Aguirre-Sacasa, che ha scritto Katy Keene insieme al produttore esecutivo di Riverdale Michael Grassi, ha rivelato la scorsa estate che lo spin-off sarà “molto diverso da Riverdale.”

Nancy Drew, Jane the Novela e gli altri pilot rimasti

Ordinato ufficialmente anche il progetto su Nancy Drew ancora senza titolo, ispirato alla serie di omonimi romanzi, che non sarà una versione adulta come avevano tentato di fare su CBS prima e NBC poi nelle scorse stagioni, bensì un teen young adult, con la protagonista diciottenne e appena diplomatasi. Costretta a tornare a casa per una tragedia familiare, si ritroverà invischiata in un misterioso caso di omicidio che rivelerà molto più di quanto si aspetti. Nei panni di Nancy la debuttante Kennedy McMann.

Il nuovo adattamento arriva da Josh Schwartz e Stephanie Savage (Gossip Girl, Dynasty) e la loro Fake Empire. Il pilot sarà scritto da Noga Landau (The Magicians).

The CW non andrà avanti con Jane the Novela, lo spin-off di Jane the Virgin. Restano in forse i pilot di Glamorous e del remake di The Lost Boys, di cui è stata richiesta la riscrittura.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui