Super Mario Kart e il Solitario di Windows nella Hall of Fame

Insieme a loro anche Mortal Kombat e Colossal Cave Adventure, la prima avventura testuale della storia

0

The Strong – l’autoproclamato “museo nazionale del gioco” che si trova a Rochester, New York – ha annunciato che la sua Video Game Hall of Fame si arricchirà dunque quest’anno del classico gioco di corse di Nintendo del 1992 per la sua console a 16-bit, del picchiaduro rivale di Street Fighter (sempre datato 1992), insieme al Solitario di Windows (1990) ed a Colossal Cave Adventure (1876); questi titoli hanno battuto concorrenti come Super Smash Bros. Melee, NBA 2K e Candy Crush Saga.

The Strong ha lanciato la World Video Game Hall of Fame nel 2015. I primi giochi della sua Hall sono stati Pong (1972), Pac-Man (1980), Tetris (1984), Super Mario Bros. (1985), Doom (1993) e World of Warcraft (2004).

Nel 2016, sono poi arrivati The Legend of Zelda (1986), Sonic the Hedgehog (1991), Space Invaders (1978), Grand Theft Auto III (2001), The Oregon Trail (1971) e The Sims (2000).
Nel 2017 abbiamo Donkey Kong (1981), Halo: Combat Evolved (2001), Pokémon Rosso e Verde (1996) e Street Fighter II (1991). L’anno scorso invece sono stati selezionati Final Fantasy VII (1997), Tomb Raider (1996), John Madden Football (1990) e Spacewar! (1962).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui