Kokoro è il nuovo libro di Igort per Oblomov Edizioni

Pubblicato il 2 Maggio 2019 alle 17:30

Attingendo ai propri taccuini di viaggio, riprodotti in formato originale, Kokoro racconta l’incontro di Igort con alcuni tra i più importanti esponenti della cultura giapponese del dopoguerra, da Ryuichi Sakamoto (premio Oscar per la colonna sonora de L’ultimo imperatore di Bertolucci e protagonista della musica elettronica d’avanguardia, insieme a David Sylvian) a Katsuhiro Otomo (creatore di Akira, fumettista e regista pluripremiato), sino a Rumiko Takahashi (regina del manga, autrice di Ranma 1/2, Lamù, Maison Hikkoku, raccontata dal suo editor): uomini e donne di frontiera, capaci di parlare alla sensibilità dell’Oriente e dell’Occidente.

Guidato da inesauribile curiosità, Igort si interroga sulle forme e sul senso della permanenza, nella cultura giapponese contemporanea, degli spiriti e delle divinità tradizionali, delle cerimonie e dei riti ancestrali: come ritornano i mostri cari alla tradizione nell’immaginario del dopobomba? E che cos’è il club dei morsicatori, cui l’autore viene iscritto d’ufficio come unico membro occidentale? E cosa cercano le Kogal, lolite che si travestono da donne aliene? E cosa sono gli appuntamenti a pagamento?
Kokoro, in giapponese cuore, sede dei sentimenti e delle emozioni spirituali, è anche un’ esplorazione del mistero e della sensualità nipponiche. Un ritratto innamorato del Sol Levante, ultramoderno e antichissimo, che spazia da Basho al cinema di Ozu, da Hokusai a Tsuge. Dal sublime all’ultra-pop, per conoscere meglio “il suono segreto delle cose”.

IGORT – KOKORO Il suono nascosto delle cose

Collana: Hiroshige – Pagine: 128 – Prezzo: 22 euro
Confezione: cartonato – Dimensione: 29,5 x 21 orizzontale
Uscita in libreria: 23 maggio

Domenica 12 maggio l’autore presenterà il volume in anteprima al Salone del Libro di Torino (ore 11.30, Sala El Dorado).

IGORT è personalità poliedrica di artista. Autore prolifico di graphic novel pluripremiati, regista, illustratore ed editore, è anche autore di racconti, romanzi e musiche. È stato il primo occidentale a disegnare un manga in Giappone e ha pubblicato su tutte le più prestigiose riviste italiane e internazionali. Premiato al Comicon come migliore disegnatore del 2016, a Lucca Comics come migliore autore 2016, Premio Napoli per la diffusione della cultura italiana, Premio Romics alla carriera 2017.

Articoli Correlati

Abbiamo incontrato Zerocalcare alla Festa del Cinema di Roma 2021 in occasione della presentazione della sua prima serie animata...

19/10/2021 •

17:23

Demon Slayer – La Saga del Treno Mugen è la versione televisiva del film Il Treno Mugen che ha debuttato anche in Italia...

19/10/2021 •

17:11

La serie anime di Mob Psycho 100 godrà di una terza stagione che proseguirà la trasposizione del manga originale di ONE (One...

19/10/2021 •

14:55