Vedova Nera: pronti 20 milioni di dollari per Scarlett Johansson?

Pronto uno stipendio milionario per far tornare Scarlett Johansson nello stand-alone dedicato a Vedova Nera.

0

Dopo l’incredibile successo ottenuto da Avengers: Endgame, culmine di undici anni di universo condiviso, la Marvel sta già lavorando intensamente ad ulteriori progetti per il prossimo futuro e, ad ultime indiscrezioni provenienti dal The Hollywood Reporter, sarebbe pronta ad offrire la bellezza di $ 20 milioni a Scarlett Johansson per lo stand-alone di Vedova Nera, nel quale sarebbe anche produttrice oltre che, ovviamente, protagonista principale. I primi accenni in Endgame al passato di Natasha, seppur minimi e apparentemente di poco conto, potrebbero aver dunque aperto le porte ad un’esplorazione totale del personaggio, considerato anche l’amore che i fan provano verso questo storico personaggio.

Stando a quanto riportato da That Hashtag ShowEmma Watson, Alice Englert, Dar Zuzovsky e Florence Pugh avrebbero fatto delle audizioni con i Marvel Studios per il ruolo da villain, facendo tutte un’ottima impressione. La favorita sembra comunque essere l’ex interprete di Hermione Granger in Harry Potter, anche se la situazione resta al momento incerta, così come i dettagli sul presunto ruolo per le quali le attrici sono candidate: stando a precedenti report, si starebbe parlando di una “spaccac**i alla James Bond”, un ruolo che richiede sicuramente alcune abilità fisiche. Di sicuro, qualora Emma Watson entrasse davvero nel cast della pellicola, alzerebbe notevolmente il livello del cast e andrebbe a formare, insieme alla Johansson, un duo di tutto rispetto. Per altri personaggi di supporto a Vedova Nera invece, si starebbero cercando un uomo e una donna tra i 20 e i 30 anni, con l’uomo di etnia africana, mediorientale o indiana.

In una precedente intervista a Comicbook, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha smentito quei rumor che volevano qualcuno dei prossimi film Marvel (con l’indiziato numero uno lo stand-alone di Vedova Nera) vietato ai minori.

“Possono essere smentite tutte le voci, è una cosa a cui non abbiamo mai pensato” spiega Feige “Basta qualcuno che scrive ‘ho sentito che sarà vietato ai minori!’ e tutti a loro volta pensano questo, ma il film di Vedova Nera non sarà vietato ai minori”.

Tramite Production Weekly inoltre, sembrerebbe essere emersa la prima sinossi per il film incentrato sul passato di Natasha Romanoff.

“Affidata sin dalla nascita al KGB con l’intento di farla diventare un membro dei servizi segreti sovietici Natasha Romaff, conosciuta anche come Vedova Nera, si trova dopo la caduta dell’URSS a lavorare freelance a New York, dove il governo cerca di ucciderla”.

La sinossi sembrerebbe confermare dunque l’ambientazione pre-MCU, quindici anni dopo la caduta dell’Unione Sovietica.

Alla regia del film ci sarà Cate Shortland, conosciuta per aver diretto Berlin Syndrome e Somersault e che sarà la prima donna a dirigere da sola un film dei Marvel Studios, seguendo le orme di Anna Boden, co-regista di Captain Marvel. Gli altri nomi in lista erano quelli di Amma Asante (Belle), Maggie Betts (Noviate), Melanie Laurent (Galveston) e Kimberly Pierce (Boys Do not Cry), con la Marvel che avrebbe incontrato dalle 70 alle 75 registe per questo progetto. Il film sarà  scritto dalla sceneggiatrice Jac Schaeffer e dovrebbe includere anche il Soldato d’Inverno.

Non è stata ancora annunciata una data d’uscita, che verrà fissata probabilmente nel 2020.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui