I due colossi contribuiscono alle donazioni per ricostruire la cattedrale di Notre-Dame, colpita da un devastante incendio.

Tutti, nel mondo, hanno da sempre apprezzato la magnificenza dell’arte gotica della cattedrale di Notre-Dame, struttura artistica da sempre simbolo di Parigi. Non a caso, l’opera architettonica è stata spesso riprodotta in film e addirittura videogiochi ambientati nella capitale francese: non sorprende quindi che, alla raccolta fondi per la ricostruzione, abbiano partecipato con grosse donazioni anche la Disney e Ubisoft.

Notre-Dame è legata alla Casa di Topolino grazie al classico d’animazione Il Gobbo di Notre-Dame, versione animata del capolavoro di Victor Hugo. E’ proprio per questa stretta connessione (oltre che per il semplice spirito di filantropia verso una delle opere artistiche più belle al mondo) che la Disney ha deciso di donare la cifra di $ 5 milioni per la ricostruzione. “Notre-Dame è un faro di speranza e di bellezza che rappresenta da secoli il cuore di Parigi e l’anima della Francia, ispirando soggezione e riverenza con la sua arte e con la sua architettura, e per la sua salda presenza nella storia dell’umanità”le parole del CEO Disney Bob Iger “Walt Disney Company è vicino alla comunità francese, nostri vicini e amici, offrendo un sincero sostegno e una donazione di 5 milioni di dollari per il restauro di questo capolavoro insostituibile”.

La stessa strada perseguita da Ubisoft, con Notre-Dame presente in Assassin’s Creed Unity: in questo caso, l’azienda sviluppatrice ed editrice di videogiochi ha donato “solamente”  500.000 euro , spingendo però parecchi videogiocatori a donare rendendo disponibile gratuitamente, per una settimana, la versione per PC del videogioco in cui compare la cattedrale, proprio per farne apprezzare ancora di più la magnificenza. “Alla luce degli eventi di lunedì, doneremo 500.000 euro per contribuire ai lavori di restauro e  ricostruzione della cattedrale” si legge in un comunicato ufficiale “Incoraggiamo inoltre tutti quelli che sono interessati a fare la loro donazione, dando a tutti la possibilità di assaporare la maestosità e la bellezza di Notre-Dame nel modo migliore che conosciamo: per una settimana, Assassin’s Creed Unity sarà disponibile gratis su PC, per chiunque ne voglia godere”.

Nonostante i grossi danni subiti dalla cattedrale gotica, oltre ai tantissimi fondi che verranno sbloccati anche grazie alle donazioni, ci sono tutte le carte in regola per poterla fedelmente ricostruire: molti storici dell’arte, infatti, hanno già dichiarato di essere in possesso di mappe dettagliate riguardo la struttura di Notre-Dame e, in questo senso, un ulteriore aiuto potrebbe arrivare anche dalla Ubisoft, considerato come gli sviluppatori abbiamo dovuto studiare a fondo la composizione della cattedrale per ricostruirla virtualmente.

Costruita nella parte orientale dell’Île de la Cité, in un’area dove anticamente sorgeva un tempio pagano, la costruzione della cattedrale di Notre-Dame, in pieno stile gotico, venne portata a termine nel  1182, venendo più volte restaurata nei secoli successi e, inoltre, diventando anche oggetto di contesa tra lo Stato francese e la Chiesa. Vero e proprio simbolo della città parigina, la cattedrale è divenuta un luogo importante anche a livello storico, ospitando l’incoronazione di Napoleone come imperatore dei Francesi, nel 1804.

(via CB)

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui