L’amministratore delegato Fabrizio Salini ha presentato il nuovo piano industriale.

Una delle novità più rilevanti, tralasciando le riforme interne all’organizzazione della TV pubblica, è la decisione di eliminare i canali tematici Rai Movie (canale 24 DTT) e Rai Premium (canale 25 DTT); come noto, il primo, come dice il nome, è dedicato al cinema, italiano e non, mentre il secondo è dedicato alle fiction italiane (ma nel corso degli anni ha presentato anche alcuni film).

I due tematici, stando a quanto rivelato, dovrebbero essere fusi in un unico canale, che potrebbe diventare un fantomatico Rai 6.

Questo fa sorgere anche dubbi sul futuro di Rai 4, non tanto per la sua esistenza, quanto per modifiche sul target cui è destinato, alla luce del fatto che la programmazione di Rai Movie potrebbe ricadere in parte sui canali Rai già esistenti, con il rischio che Rai 4 passi da canale “giovane” a un canale con un target probabilmente più adulto.

telegra_promo_mangaforever_2

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui