Tenta la RKO sul preside: arrestato

Un ragazzo americano tenta una delle mosse di wrestling più note al mondo, ma alla persona sbagliata.

Secondo quanto diffuso di recente dal Miami Herald, Gianny Sosa di Miami (Florida) è stato arrestato per aver tentato di eseguire la RKO, ovvero la celebre mossa caratteristica della Superstar WWE – Randy Orton, al preside della Southridge Senior High School.

Il preside della scuola, Humberto Miret, ha subito citato in giudizio il ragazzino colpevole e il processo si è tenuto in questi giorni. Il legale di Gianny Sosa ha definito la causa come la più folle a cui abbia mai assistito non credendo minimamente a ciò che stesse accadendo.

Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso con un video l’accaduto e il ragazzino sembra urlare proprio “RKO!” mentre tenta di acciuffare il collo del preside Miret. Il preside ferma prontamente le intenzioni del ragazzo e la security e gli operatori della scuola sono subito intervenuti. Poco collaborativo nell’ammettere le sue colpe successivamente Sosa è stato, quindi, accusato di reclusione, ma gli è stata garantita la possibilità di essere rilasciato in ogni momento senza cauzione.

Ecco a voi il video dell’accaduto:

La famiglia del ragazzo ha commentato l’accaduto dichiarando che il giovane avrebbe semplicemente voluto “abbracciare” il preside in ogni modo e la RKO era uno di questi.

Uno scherzo finito male, insomma. Ma chi mai vorrebbe abbracciare il proprio preside con una mossa di wrestling e passare impunito? Non provateci a casa.

Fonte: WI

COMMENTA IL POST