Un ragazzo americano tenta una delle mosse di wrestling più note al mondo, ma alla persona sbagliata.

Secondo quanto diffuso di recente dal Miami Herald, Gianny Sosa di Miami (Florida) è stato arrestato per aver tentato di eseguire la RKO, ovvero la celebre mossa caratteristica della Superstar WWE – Randy Orton, al preside della Southridge Senior High School.

Il preside della scuola, Humberto Miret, ha subito citato in giudizio il ragazzino colpevole e il processo si è tenuto in questi giorni. Il legale di Gianny Sosa ha definito la causa come la più folle a cui abbia mai assistito non credendo minimamente a ciò che stesse accadendo.

Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso con un video l’accaduto e il ragazzino sembra urlare proprio “RKO!” mentre tenta di acciuffare il collo del preside Miret. Il preside ferma prontamente le intenzioni del ragazzo e la security e gli operatori della scuola sono subito intervenuti. Poco collaborativo nell’ammettere le sue colpe successivamente Sosa è stato, quindi, accusato di reclusione, ma gli è stata garantita la possibilità di essere rilasciato in ogni momento senza cauzione.

Ecco a voi il video dell’accaduto:

La famiglia del ragazzo ha commentato l’accaduto dichiarando che il giovane avrebbe semplicemente voluto “abbracciare” il preside in ogni modo e la RKO era uno di questi.

Uno scherzo finito male, insomma. Ma chi mai vorrebbe abbracciare il proprio preside con una mossa di wrestling e passare impunito? Non provateci a casa.

Fonte: WI

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui