Bonelli, uscite della settimana 15-21 aprile 2019

Cinque le uscite della casa editrice milanese nel corso della settimana di Pasqua, tre sono inedite, due ristampe.

Jerry Drake comincia la sua fuga verso l’ignoto in Mister No Revolution 5, “Dammi rifugio”. Il mensile sarà in edicola il 17 aprile con soggetto e sceneggiatura di Michele Masiero, disegni di Matteo Cremona e Alessio Avallone, copertina a firma di Emiliano Mammucari e colori del duo Giovanna Niro e Luca Saponti. Una casa nel quartiere galleggiante, un lavoro da cercare, un Paese che guarda al futuro, ma governato con il pugno di ferro. Cosa ci fa Mister No a Manaus? Cosa vuole da lui quella misteriosa donna bionda nordamericana?

L’Agenzia Alfa è in pericolo: Elania Elmore è stata rapita. Parte così l’albo numero 335 della serie mensile Nathan Never, intitolato “Elania è scomparsa!”. Quando Elania Elmore viene rapita da un commando di paramilitari insieme al figlio Matthew, tutta l’Agenzia Alfa si mette al lavoro per ritrovarli e riportarli a casa. Temporaneamente riesumato Solomon Darver, mentre gli agenti combattono contro il tempo indagando sui nemici dell’Agenzia che potrebbero celarsi dietro il vile gesto, Elania scoprirà che l’interesse del suo rapitore è molto più personale. In uscita venerdì 19 aprile, il mensile ha testi di Davide Rigamonti, disegni di Vanessa Belardo e copertina di Sergio Giardo.

Tesah è scomparsa! Ma chi l’ha rapita? Indiani o comancheros? La risposta nell’albo numero 6 della serie mensile Tex Willer, intitolato “Coyoteros!” e atteso in edicola dal 20 del mese con firme di Mauro Boselli (testi), Bruno Brindisi (disegni) e Maurizio Dotti (copertina). Un pugno di giovani audaci si inoltra nei selvaggi territori sul confine per salvare le ragazze e il bambino rapiti dai ranch intorno a Saint Thomas. Ma i cacciatori rischiano di diventare prede, quando si ritrovano accerchiati da un’orda di Apaches sanguinari.

Due gli appuntamenti settimanali con le ristampe. Il primo è con Tex Nuova Ristampa 444, “La laguna morta”. Dal suo spettrale tempio nella Laguna Morta, dove si rifugia con l’affascinante Lohana e il vecchio sacerdote vudù Omoro, la Tigre Nera manovra a New Orleans i figli del Signore dei Cimiteri capeggiati dal potente Juffure. I pard tengono d’occhio l’armatore Lavasseur e la sua rete di scagnozzi, ma quando Tex e Carson credono di aver imboccato la pista giusta, dardi soporiferi li colpiscono a tradimento. I due si risvegliano in una palude, appesi a un albero davanti a una ghignante Tigre Nera, mentre sotto di loro si agitano famelici alligatori. Il mensile è atteso dal 16 aprile con soggetto e sceneggiatura di Claudio Nizzi, disegni di Fabio Civitelli e copertina di Claudio Villa.

Il secondo appuntamento settimanale con le ristampe è quello con l’uscita numero 6 della collana mensile Julia. I casi archiviati, “Skip il ladro”. In uscita il 17 del mese, l’albo si presenta ai lettori con soggetto e sceneggiatura di Giancarlo Berardi, disegni di Marco Soldi con la collaborazione di Laura Zuccheri e copertina dello stesso Soldi. Tipo sveglio, il piccolo Skip! Del resto, con un maestro come Floyd, l’arte del furto acrobatico non presenta poi molti segreti. La posta in gioco, stavolta, è una busta con delle foto… Foto per le quali qualcuno è disposto a uccidere. Colto sul fatto da altri due “recuperatori” molto meno simpatici di lui, a Skip non resta che la fuga… dritto tra le braccia della polizia, tempestivamente giunta sul teatro del crimine. Anche se non sarebbe troppo disposto a giurarlo, questa è la salvezza per il giovane seguace di Arsène Lupin, perché è così che avrà l’occasione di trovare il suo angelo custode. Un tipo speciale di angelo custode, che si occupa di criminologia, suona il piano a tempo perso e risponde al nome di Julia Kendall.

COMMENTA IL POST