Il Trono di Spade 8, George R.R. Martin: “Non doveva essere l’ultima stagione”

L’ottava stagione concluderà la serie HBO, con la battaglia finale tra i vivi e l’esercito del Re della Notte.

In una recente intervista al The Hollywood Reporter, George R.R. Martin è tornato a parlare dell’ultima stagione de Il Trono di Spade, serie HBO tratta dal suo ciclo di romanzi Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. “Non penso che questa dovrebbe essere l’ultima stagione” le parole di Martin “Mi sembra ieri, comunque, che abbiamo iniziato a lavorare alla serie televisiva…è passato molto più tempo? Lo so, ma passa in un soffio, ed è comunque eccitante. So che rappresente una fine, ma per me che sto ancora scrivendo i libri i giochi non sono ancora finiti. Abbiamo già in idee per cinque serie spin-off, penso che mentre tutti gli altri se ne saranno andati io sarò ancora in giro per Westeros da solo!”.

Lo scrittore poi continua parlando dello spin-off prequel già annunciato: “Non sono ancora iniziate le riprese, ma sono molto vicini a farlo, hanno un cast eccezionale e un grande regista. L’ho seguito da vicino e incrocio le dita, è diverso…sicuramente molto diverso. Già dall’ambientazione, si parla di migliaia di anni prima. Si parlerà di un’era completamente diversa, niente draghi, niente trono di spade, niente Approdo del Re. Sono curioso di vedere come si approcceranno ai fan a tutto questo nuovo contesto e come reagiranno”.

Di seguito, il trailer ufficiale sottotitolato in italiano:

Il Trono di Spade 8 andrà in onda su HBO il 14 aprile 2019, con il network che sta già procedendo alla produzione del primo spin-off (probabilmente intitolato “The Long Night), del cui cast faranno parte Naomi Watts e  Josh Whitehouse, entrambi in ruoli principali.

1 commento

  1. Caro Manuel, il tuo post è pieno zeppo di refusi. Toglie molta credibilità a qualsiasi concetto tu possa scrivere. Un caro saluto. Greta

COMMENTA IL POST