Dave Bautista dei Guardiani della Galassia è stato scelto per il nuovo film a tema zombie di Zack Snyder, Army of the Dead.

A gennaio, Screen Rant riferiva che Army of the Dead sarebbe stato il prossimo progetto di Snyder con Netflix e che aveva ottenuto un budget di svariati milioni di dollari. Il film, che è il primo di Snyder dopo Justice League, è descritto come un horror d’azione a base di rapine e zombie, avendo protagonista un uomo che recluta un gruppo di mercenari per invadere una Las Vegas in quarantena durante un’epidemia di zombie per il più grande colpo mai provato.

I lavori sono iniziati già nel 2007, ma poi la Warner Bros. ha messo il progetto in attesa dopo crescenti preoccupazioni sul suo budget. Secondo quanto riferito, prima di essere resuscitato da Netflix, Army of the Dead ha subito molti cambiamenti di sceneggiatura, evolvendosi da una storia di zombie maschi che violentavano le donne non zombie al film che è oggi – una mossa probabilmente corretta. Più recentemente, era stato detto che Bautista era stato coinvolto in un film di Snyder che la gente ha ipotizzato fosse Army of the Dead.

Ora Deadline riporta che quei sospetti erano veritieri e Dave Bautista ha concluso un accordo con Netflix per recitare nel film. La parte arriva in un momento impegnativo per Bautista, che presto riprenderà il ruolo di Drax in Avengers: Endgame. Nel prossimo futuro, Bautista sarà anche il protagonista della commedia My Spy e dell’imminente remake di Dune di Denis Villeneuve.

Mentre il personaggio che Bautista reciterà non è ancora noto, Army of the Dead è sicuramente un progetto adatto a lui. Avere un sacco di esperienza nel fare film d’azione dovrebbe essere una garanzia per lui. Se Bautista interpreterà uno dei mercenari con l’incarico di infiltrarsi a Las Vegas, il suo personaggio diventerà un più che formidabile avversario di zombie.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui