Mentre Robert Pattinson si sta preparando ad abbracciare il ruolo di Batman, i Worlds of DC lanceranno all’inizio del prossimo anno il film tutto al femminile Birds of Prey, con Maschera Nera (Ewan McGregor) che si scontrerà con Harley Quinn e le altre protagoniste. In una recente intervista col New York Times, l’attrice Mary Elizabeth Winstead (nella pellicola con il ruolo di Helena Bertinelli/Cacciatrice) ha parlato del tono del film, molto anni ’90.

Birds of Prey rappresenta per me un successivo livello interpretativo, dopo aver interpretato un’agente D.I.A. in Gemini Man (film di Ang Lee con Will Smith tra i protagonisti, ndr) interpreto ora un’assassina addestrata fin da piccola. Ho girato molte scene di movimento, allenandomi nel jiu jitsu per prepararmi ed anche maneggiando diverse armi.Le protagoniste sono tutte donne forti, indipendenti e alquanto bizzarre, tutto riporta alla mente la miglior atmosfera degli anni ’90”.

Questo il primo teaser per il film:

L’ormai “emancipata” fidanzata del Joker sarà grande protagonista del film dunque, come si intuisce anche dal titolo completo della pellicola. “Penso che il titolo completo del film dica tutto, aggiunge anche un po’ di ironia alla questione” ha spiegato in precedenza la sceneggiatrice del film, Christina Hodson, a Variety, in riferimento al titolo completo Birds of Prey And the Fantabulous Emancipation of One Harley Quinn:

“Non posso dire nulla…ma penso che il titolo parli da solo. Emancipazione significa tante cose diverse e può riguardare persone di ogni genere, esploreremo il suo significato in diversi modi. Non avendo social, non ho notato la reazione del pubblico al titolo, ho solo sentito che in molti lo adorano e altri pensano che siamo completamente pazzi. Dal mio punto di vista, bisogna semplicemente aspettare di vedere il film prima di fare qualsiasi commento. Tutto comincerà ad avere senso quando la campagna pubblicitaria del film verrà avviata e dunque ci avvicineremo alla data d’uscita (il 7 febbraio 2020)”.

Queste parole fanno eco a quelle rilasciate in precedenza al Los Angeles Times, dove la Hodson ha mostrato tutto il suo amore sia per Harley Quinn, sia per Barbara Gordon.

“Mi sono innamorata di Harley, mi fa ridere, ma mi fa anche piangere… Ha una tale profondità emotiva che è completamente contrastata da questa leggerezza esterna, superficiale e divertente. Questo la rende così interessante e così reale, perché le persone sono realmente in questo modo. Pochissime persone sono totalmente eroiche o totalmente malvagie,  lei ha questo meraviglioso equilibrio”.

“Batgirl ha tutte le caratteristiche che amo di Batman. Sono sempre stata più interessata agli umani che alle cose e ai mostri sovrannaturali. Le persone sono capaci di provare un bene profondo, ma anche di provare un male profondo. Le cose che possono fare le persone alle strette sono incredibili, terrificanti e meravigliose allo stesso tempo, e questo attira in noi  sensazioni primarie, buone e cattive , e questo per me è veramente affascinante”.

Diretto da Cathy Yan su una sceneggiatura di Christina Hodson, Birds of Prey vede nel cast Margot Robbie, Jurnee Smollett-Bell, Mary Elizabeth Winstead, Rosie Perez e Ewan McGregor. L’uscita è prevista per il 7 febbraio 2020.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui