L’Attacco dei Giganti: un nuovo Gigante riporta in vita un personaggio

L’apparizione di un Gigante con un potere esclusivo che riporta in vita uno dei personaggi più importanti dell’opera di Isayama.

ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER.

L’arco narrativo conclusivo del manga de L’Attacco dei Giganti sta regalando tantissime emozioni contrastanti ai lettori più accaniti. Dal cambiamento comportamentale di Eren alla probabile morte di Levi Ackerman, all’interno del recente capitolo, il numero 115, Hajime Isayama ha, in un poche tavole, proposto la morte di Zeke Yeager e la sua rinascita attraverso il potere di un Gigante mai apparso prima, ovvero un Gigante che adesso chiameremo indicativamente come “curatore”.

Prima di giungere all’apparizione del nuovo Gigante, è giusto sottolineare come sia sopraggiunta la presunta morte di Zeke.

Nei recenti capitoli il rapporto conflittuale tra Zeke e Levi si è sempre più intensificato e il Capitano della Legione Esplorativa ha avuto la meglio. Riuscendo a recidere persino gli arti di Zeke, così da non permettergli di trasformarsi in Gigante, Levi lo aveva anche impalato per bene con la lancia fulminea anti-gigante e se avesse mosso un dito sarebbe esploso. Zeke, colmo di frustrazione per la dipartita del suo piano e per il ricordo delle sue promesse fatte al suo compianto maestro Xaver ormai infrante, il figlio di Grisha si lascia esplodere portandosi dietro Levi.

Nel 115° capitolo, pertanto, troviamo un Zeke a brandelli ormai conscio della morte. Il suo corpo è distrutto e gli organi interni alla luce del Sole lasciano intendere una sua uscita di scena… ma qualcosa succede in quell’istante. Un Gigante appare all’improvviso e introduce letteralmente nella sua pancia il corpo di Zeke. Quest’ultimo, in seguito, viene catapultato in una dimensione alternativa che già conosciamo grazie a Ymir, ovvero la dimensione del sentiero che i possessori di Giganti devono perseguire.

In questa dimensione era presenta una ragazzina che poco a poco ha cominciato a riplasmare il corpo di Zeke, come se il suo unico ruolo fosse quello di curarlo cosicché possa continuare il suo progetto di eutanasia degli eldiani. In più è come se questa ragazza sia colei che possiede il Gigante curatore, ma ancora non ne possediamo certezza.

Alla fine delle cure, il Gigante tira fuori un Zeke rinato. Il fratellastro di Eren non riesce a comprendere cosa sia successo, non poteva compiere alcun movimento e, in più, era come se stesse passando un’eternità e un attimo nello stesso momento. Ad ogni modo Zeke, dato per morto, torna in vita grazie al potere di quello che pare essere un nuovo Gigante e sarà interessante scoprire il suo ruolo e, chiaramente, la prossima mossa del rinato uomo con barba e occhiali.

Shingeki no Kyojin è un manga Shonen di genere horror, fantasy e azione, scritto e disegnato da Hajime Isayama. In Giappone il manga è pubblicato (mensilmente) da settembre 2009 da Kodansha sulla rivista Bessatsu Shonen Magazine. Ad oggi sono stati pubblicati 115 capitoli e i primi 110 sono raccolti in 27 volumi.

In Italia, il manga è edito da Planet Manga con 26 volumi disponibili.

Il manga ha ispirato una serie animata andata in onda per tre stagioni: la prima nel 2013, costituita da 25 episodi; la seconda nel 2017 con 12 episodi; la terza con 12 episodi. Gli episodi si possono visionare gratuitamente su VVVVID (Dynit).

La seconda parte della terza stagione riprenderà il 28 aprile e sarà composta da un totale di 10 episodi.

1 commento

  1. Ma vi sembra normale fare spoiler nel titolo?
    Del vostro sito non mi interessa niente, ma mi apparite nel feed, quindi siete riusciti a rompere le palle nonostante tutto. Un minimo di ritegno

COMMENTA IL POST