La star di “Arrow” Colton Haynes ha rivelato di essere sobrio da sei mesi dopo aver lottato con la dipendenza da droga e alcool.

“In 10 anni, ci sono stati forse 25 giorni in cui non ho bevuto”, ha detto in un’intervista con Attitude. “Ricordo che quando ho iniziato erano un paio di bicchieri di vino, ma poi è regredito in momenti davvero bui. Ero solito dare la colpa ai miei problemi di ansia o depressione, ma in realtà la radice di tutti i miei problemi erano l’alcool e la droga”.

L’ex star di “Teen Wolf” ha fatto coming out in un’intervista nel maggio 2016 a Entertainment Weekly, e ha detto che l’attenzione che ha iniziato a ricevere da quel momento ha contribuito alla sua “spirale negativa”. Sua madre è morta per cirrosi a marzo 2018, e a maggio lui e suo marito hanno divorziato: “A quel punto sono caduto a pezzi. Il mio cervello si è rotto. Stavo facendo un lavoro importante per uno studio, mi sono presentato al lavoro e sono stato licenziato il primo giorno. Dissero che sembrava come se avessi “la morte nei miei occhi”, e era vero”, ha detto, “Sono stato così pesantemente coinvolto con droghe e alcool per mascherare la quantità di dolore che sentivo da non poter nemmeno prendere decisioni per me stesso. Stavo annegando nella mia stessa m…”

Haynes era già stato ricoverato in ospedale diverse volte per abuso di droghe e alcool, ha detto, prima di arrivare al culmine – chiudendosi in una stanza al Waldorf Astoria di Beverly Hills durante un bender di sette giorni, in cui si è allontanato dal mondo per alcool e droga. È stato trovato coperto di lividi e è finito in ospedale per il suo stato: “Sembrava che qualcuno mi avesse menato. Non potevo camminare, quindi cadevo ovunque. Mi sono quasi rotto il rene. Ero su un percorso così distruttivo che non potevo andare avanti. Ho perso la vista parziale all’occhio sinistro per un po’. Ho finito con due crisi. Non sapevo nulla di ciò che stava succedendo finché non ero abbastanza sobrio da ricordarlo”, ha detto.

L’incidente fu un “brusco risveglio” e costrinse Haynes ad entrare in un programma di trattamento di quattro mesi per la sua dipendenza. Ora è sobrio da sei mesi: “Una volta che sono andato al trattamento, ho trovato questa incredibile quantità di vero amore per me stesso, e ho iniziato a capire chi sono senza quei vizi e riconoscere le persone della mia vita che mi hanno sollevato invece di abbattermi”, ha detto, “La vita è molto più bella di quanto avrei potuto immaginare”.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui