Joker: più “intimo, crudo e realistico” di un classico cinecomics

0
Il film con Joaquin Phoenix esplorerà le origini di uno dei villain più famosi al mondo, non entrando comunque nei Worlds of DC condivisi.

In una recente intervista con NME Marc Maron, precedentemente critico in generale sui film dedicati ai supereroi, ha parlato di cosa lo ha convinto ad accettare un ruolo nel prossimo stand-alone elseworld dedicato al Joker.

“Penso che Todd Phillips abbia avuto un approccio molto interessante al mondo dei supereroi; ho criticato in precedenza i cinecomics e, per aver accettato un ruolo nel film, mi è stato dato dell’ipocrita” le parole di Maron “Ma qualunque cosa si pensi, se ti chiamano per girare una scena con Joaquin Phoenix e Robert De Niro, non puoi mai dire di no.  E lo avrei fatto comunque anche tenendo a mente le critiche ai film Marvel, perché non c’è quel tipo di approccio: è una storia d’origine, lo studio di una persona malata di mente che diventa il Joker. E’ una pellicola intima, cruda e realistica, con uno scopo ben preciso. Sarà davvero interessante vedere cosa ne uscirà fuori”.

Intervista al Sundance Film Festivall invece, Zazie Beetz ha avuto modo di parlare del prossimo nuovo film sul Joker, estraneo al nuovo universo condiviso dei Worlds of DC.

L’attrice ha dichiarato come il film sia stato quasi riscritto giorno dopo giorno, andando dunque ad arricchire una sceneggiatura già programmata e lasciando molto più spazio all’estro dei vari attori.

Zazie Beetz, attrice con esperienza nei cinecomics grazie al ruolo di Domino in Deadpool, interpreterà il ruolo di Sophie Dumond, di cui vi riportiamo l’attuale descrizione:

“Personaggio secondario femminile afroamericana o latina tra i 27 e i 34 anni. Non bellissima, molto dura con se stessa, ha una madre rimasta sola e cerca di fare il più possibile per sbancare il lunario, consumata dalla frenesia della città. Vede che il sistema è contro di lei, contro le persone più bisognose, tutte le ingiustizie e decide di tagliare i ponti con tutto.”

In precedenza, annunciati Douglas Hodge e Dante Pereira-Olson  per interpretare rispettivamente Alfred e un giovane Bruce Wayne. Hodge ha recitato in film come Robin Hood e Red Sparrow e in serie come Penny Dreadfull e The Night Manager, mentre il giovane Dante Pereira-Olson nella serie Sy-Fy Happy!.

Dopo la rinuncia al ruolo di Alec Baldwin, sarà Brett Cullen (come confermato da Comicbookad interpretare Thomas Wayne. L’attore ha interpretato Barton Blaze in Ghost Rider ed ha avuto anche un piccolo ruolo ne Il Cavaliere Oscuro – Il ritorno. Thomas Wayne dovrebbe essere molto importante per la trama, dato che potrebbe aver avuto una storia con la madre di Arthur, Penny (che potrebbe essere interpretata da Frances Conroy). I più audaci e fantasiosi ipotizzano uno scenario suggestivo che vedrebbe lo stesso Joker essere il fratellastro di Bruce Wayne. Grazie a JustJared, abbiamo inoltre ora il primo sguardo a Cullen come Thomas Wayne, in una foto scattata sul set:

Dal set sono arrivati tantissimi contenuti tra foto e video, che offrono ai fan la possibilità di farsi un’idea su come sarà l’aspetto del villain prima della trasformazione e trasmettono già tutta l’atmosfera noir anni ’80 della pellicola.

Nel cast del film anche Robert De Niro e Marc Maron: come riportato da ThatHashtagShow,i due saranno rispettivamente  il presentatore di un talk show notturno e colui che si occupa degli ospiti del programma stesso. Il talk show dovrebbe avere un ruolo importante nella trama, considerando che in molti ipotizzano come Arthur Fleck sarà uno degli ospiti e verrà pubblicamente umiliato, aumentando quel sentimento che lo farà diventare il Joker. Shea Whingham sarà invece un poliziotto di quartiere del GCPD.

Tanti altri i personaggi inediti: S, Randall, Gary, Hoyt Vaughn, Detective Garrity, Detective Burke.Il budget di produzione dovrebbe essere di circa 55 milioni di dollari: rispetto agli altri cinecomics è di gran lunga inferiore, ma il tono noir anni ’80 garantisce un’ambientazione sicuramente più realistica di quanto visto in Wonder Woman o Justice League.

Il film, essendo apparentemente slegato dalla attuale continuity cinematografica, inaugurerà una sottoetichetta creata appositamente da Warner Bros. e DC Comics. L’uscita di Joker, diretto da Todd Philips per una sceneggiatura dello stesso Philips e di  Scott Silver, è prevista nelle sale USA il 4 ottobre 2019.

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui